[Aff] Cinezone: cinema e fotografia all’Ariano Folk Festival

0

Mancano pochissimi giorni all’Ariano Folk Festival, la manifestazione nata come una semplice festa della birra che ora ha acquistato grande risonanza grazie alla musica internazionale che ospita in ogni edizione. E anno dopo anno si è arrivati alla ventesima volta in cui il borgo storico al confine tra Campania, Puglia e Basilicata si riempie di buona musica.
Sebbene proprio la musica sia il perno attorno a cui gira l’intero festival, anche altre arti trovano ampio spazio. Cinezone è l’area interamente dedicata a cinema e fotografia che ospiterà due nomi importanti del settore: Luca Lombardi terrà un incontro/seminario sui “Percorsi della fotografia”, mentre Valerio Bispuri una Master Class. 
Si parte mercoledì 19 alle ore 17 con la proiezione del film Irpinia Mon Amour di Federico Di Cicilia il quale, insieme agli attori, incontrerà il pubblico. Giovedì 20, alle 16, sarà il turno di Alla ricerca di Vivian Maier firmato John Maloof, seguito dal seminario “Percorsi della Fotografia” di Lombardi. Venerdì 21 la Biblioteca Comunale ospiterà la Master Class di fotografia di Valerio Bispuri (orario: 10-13, 15-16), mentre alle 17 verrà proiettato il film di Wim Wenders “Il sale della terra”. La grande carrellata su cinema e fotografia terminerà in grande stile sabato 22 con la proiezione alle 17 del documentario Dove la luna si mostra nuda di Matteo Valenti e alle 17.30 del film War Photographer di Christian Frei. Tutte le proiezioni avranno luogo nell’Auditorium comunale.
E tutto questo è solo una parte dell’Ariano Folk Festival, un altro tesoro inestimabile dell’Irpinia.