#Aff2016 – Day #1 – XIXA // LA DAME BLANCHE // SYSTEMA SOLAR

0

Parte alla grande il primo giorno di Ariano Folk Festival 2016!
La serata inaugurale di questa ventunesima edizione è dedicata, in linea con l’intero festival al concetto di contaminazione e di incroci sonori.
Protagoniste della line up del 18 agosto sono le atmosfere latine, legate da un magico filo conduttore che ci porta da Tucson, Arizona (XIXA) fino alle armonie profonde e lussureggianti della foresta colombiana (SYSTEMA SOLAR), passando per l’hiphop sensuale e contaminato dalla cumbia della cubana DAME BLANCHE.


XIXA
La chicha è un genere musicale che si è sviluppato in Perù come
combinazione di elementi indigeni andini e generi tropicali, dalla samba
alla salsa, molto affine alla cumbia colombiana della quale mantiene
aspetti mistico-esoterici e psichedelici. A questo genere si ispira la band
Xixa originaria di Tucson in Arizona, fondata da Brian Lopez e Gabriel
Sullivan, già membri dei Giant Sand, i quali si sono fatti le ossa nella
loro precedente band, i Chicha Dust, dedita alle cover dei più famosi
brani dei gruppi di chicha, Los Ovnis, Loas Hijos del Sol, Los Shapis e
altri. Bloodline rappresenta la fusione fra i ritmi caraibici fiammeggianti
e le atmosfere magico-misteriche della chicha e quelle più dilatate ed
evocative del desert rock, fra i colori forti e intensi della lussureggiante
natura tropicale e quelli sfumati, monocromi del deserto.
Un interessantissimo live nel quale la contaminazione e l’intrigo dei
generi e delle influenze gioca un ruolo fondamentale nella riuscita e nel
fascino della musica, sembra quasi di perdersi in un labirinto musicale.
È l’estetica e l’etica del deserto: nomadismo, solitudine, territorio del
sogno, della libertà e della nostalgia come si sono stratificati attraverso
musica, cinema, pittura, lo spazio nel quale la proposta di Xixa trova la
sua unitarietà e ragione d’essere.


Systema Solar
Systema Solar lavora sulla tradizione recuperando l’idea del pikò,
sound systems di strada che portano la festa nei quartieri, e della
berbena, le feste improvvisate nelle strade di Barranquilla, che
raccolgono come delle vere e proprie Zone Temporaneamente Autonome
centinaia di persone. La tradizione musicale popolare colombiana
(Cumbia, Bullerengue, Porro, Champeta) viene fusa all’hip hop, al
techno break beat e alla breakdance. Più che concerti, quelle di Systema
Solar sono vere e proprie performances audiovisive: una sessione di
cinema dal vivo con materiali filmati in tutto il Paese accompagna
la performance di musicisti, dei DJ e dei due cantanti/performer.
Un concerto di Systema Solar è uno spettacolo studiato nei minimi
particolari, compresi i costumi, che sono disegnati e realizzati dagli
stessi componenti del gruppo. Il collettivo musical-visuale Systema Solar
concentra su di se le irresistibili vibrazioni afro-caraibiche;
creano, adattano, reinventano sul momento, fanno e disfanno e
soprattutto ballano. Regalando a tutti un’allegria contagiosa.


La Dame Blanche
Yaite Ramos, musicista cubana che vive a Parigi, è figlia di Jesus
Aguaje Ramos (Direttore musicale della Buena Vista Social Club).
È stata flautista e corista di Sargento Garcia, ed è anche la cantante di
El Hijo de la Cumbia. Ha doco presentato il suo album di debutto
La Dame Blanche, con la produzione di Marc Baby Lotion Damblé
(Sargento Garcia, Amadou & Mariam, Orishas) e composto sotto la
direzione artistica di Emiliano Gomez, alias El Hijo de La Cumbia, un
produttore argentino famoso per la sua fusione di Cumbia e suoni
urbani. Rap, Reggae, e certamente Nu Cumbia, sono tutti terreni fertili
per La Dame Blanche!