[BEST OF 2014] I migliori film scelta da C’era una volta al Cinema

0

Continuano i nostri seguitissimi #bestrki2014 e oggi è il turno dell’arte cinematografica: quale miglior trasmissione da interpellare se non C’era una volta al Cinema?

Ecco i loro film più belli dell’annata!

1. Nymphomaniac Vol. I e II31268_ppl

 

Lars è Lars, non ci sarebbe nemmeno bisogno di argomentare. Ai suoi detrattori facciamo solo presente l’impossibilità di trovare in giro film altrettanto radicali e volutamente provocatori. Il tutto condito da dialoghi e immagini a tratti memorabili. Non il migliore Von Trier, ma uno che sa farsi ricordare. Decisamente il top dell’annata cinematografica.

 

2. Mommyc5bee15fcf8377b3e0efbaa467309680

 

A circa 25 anni, il canadse Xavier Dolan si conferma un prolifico e ottimo regista capace di conciliare uno sguardo d’autore (nel senso di complesso e non banale) con uno stile giovanile, squisitamente e orgogliosamente pop. Cambi di formato a scena aperta, canzoni degli Oasis e memorie di Mtv nond disturbano l’intensità del racconto di un turbolento rapporto madre-figlio.

 

3. Nebraska103db5f9c8ad52874b6f304771b474d1

 

Un figlio che si prende sulle spalle un padre per accompagnarlo in un’ultima disperata avventura alla ricerca del riscatto esistenziale. Praticamente Enea nell’entroterra americano, tanto di cappello ad Alexander Payne.

 

4. Due Giorni, Una NotteHP_duegiorniunanotte

 

Un ritorno deciso ma non retorico né ideologico al cinema di impegno civile. Un cinema essenziale, quello dei fratelli Dardenne, spogliato di ogni fronzolo per richiamare senza “ma” e senza “se” all’impegno del singolo nella ricostruzione della coesione sociale. Con un bella colonna sonora retro e una Marion Cotillard come solo i grandi autori francofoni la sanno sfruttare: autentica e toccante.

 

5. A proposito di DavisA proposito di Davis streaming ita film completo

 

I fratelli Coen con una strepitosa colonna sonora folk, uno strepitoso protagonista, Oscar Isaac, impegnato anche in un duetto con Marcus Mumford. Volete davvero che aggiunga altro? “You know what they say. If it’s never new and never gets old, it’s a folk song”.

 

6. The Lego Moviedownload (1)

 

Scoppiettante, divertente ma soprattutto acuto e capace di nascondere dietro una risata concetti di alto profilo, adatti anche agli adulti. Per la serie “come mettere in scena un universo totalitario con i mattoncini gialli”.

 

7. Si alza il ventoimages

 

L’addio al cinema del Maestro Hayao Miyazaki, merita di entrare in top 10 solo per questo motivo, oltre a essere un raro e stupendo esempio di film storico in animazione. Si alza il vento, bisogna tentar di vivere.

 

8. Le meraviglieimages (1)

 

Sicuramente la miglior prova del cinema italiano di quest’anno. Un ritratto asciutto ma perfettamente calzante della generazione cresciuta negli anni ’90 col mito della tv, della sua innocenza in via di dissoluzione, esattamente come quella di un Paese mai direttamente nominato, ma presente quasi come personaggio di contorno.

 

9. Interstellardownload (2)

 

Uno dei film più attesi dell’anno, non ha deluso le aspettative: un Nolan in ottima forma, usa il viaggio nello spazio per raccontare la ribellione contro la morte della volontà, contro la resa a ciò che è noto e soprattutto contro il fatalismo dilagante in tempo di crisi. Affermativo (e retorico) come solo il cinema americano figlio di Ford sa essere.

 

10. L’Amore Bugiardoimages (2)

Non solo un ottimo thriller, ma anche una prova da maestro di Fincher nel rappresentare l’ingannevolezza dello sguardo e di come una storia possa determinar un punto di vista completamente nuovo sulla realtà.