[Kaos Live Report] No Sun Music Fest: Stormlord – Doomraiser – Eyeconoclast – Funeral Mantra @Traffic Live Club 16/12/2016

0

Il 16 Dicembre, presso il Traffic Live Club, è avvenuta la grande festa di No Sun Music, dieci anni di impegno e lavoro che hanno portato in Italia tantissime band di fama mondiale e dato spazio a moltissime band giovani. Quattro gruppi romani si sono alternati sul palco e i primi sono stati i Funeral Mantra con il loro thrash metal band dal sound pieno e dal groove potente. Spazio agli Eyeconoclast che ci portano sul versante Death Metal e con la loro velocità ci travolgono in pieno, il tutto supportato da una voce potente e graffiante. Da un gruppo estremamente veloce si passa ai re del lento (no, non il liscio italiano), i Doomraiser ci fanno capire sin da subito che il motto “Drink fast, Play slow” è sempre vivo e forte. Scaletta piena di brani presi dal classico repertorio con un fantastico inedito dedicato al defunto chitarrista. Dal Doom si passa all’Extreme Epic Metal degli Stormlord che portano la potenza e la velocità con loro soprattutto grazie alle legnate precise di David Folchitto che alla batteria è inarrestabile, neppure nei break tra un brano e l’altro (ovviamente sostenuto dai fans che urlano a gran voce); scaletta ricca di brani tra cui un inedito senza nome da un album ancora in fase di scrittura, un doppio bis, insomma gli Stormlord ci viziano e i fans ringraziano tanto. Il Traffic è sempre la patria del metal e soprattutto grazie alla No Sun Music, quindi tutto ciò che ci rimane da dire al termine di questa serata è “grazie No Sun” e al prossimo concerto!

Martedì 26 Gennaio – WHITE CANOTTA ospita i “Doomraiser”

0

Martedì 26 Gennaio 2016 alle 21:00
Alessandro Giglio& Valerio Nicolanti di White Canotta
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Doomraiser

Arrivano a White Canotta i Doomraiseril più forte e potente gruppo DOOM italiano sarà ospite martedì 26 alle 21:00.
Si renderà omaggio alla musica e alla grande famiglia del DOOM parlando delle origini e dello sviluppo di uno stile potente come la roccia e ruvido come la polvere.
Celebreranno con noi anche i 10 anni dall’uscita “LORDS OF MERCY” l’album che li ha consacrati come veri,autentici esponenti del DOOM
slower harder drunker !!!