Kaos Interview: Heavy Time w/ Destruction

0

I giganti del Thrash Metal, Destruction, pubblicheranno il loro diciassettesimo album il 9 Agosto per Nuclear Blast Records dal titolo “Born To Perish”. In questa intervista di Giuseppe Negri con Schmier, vengono affrontati i temi presenti nell’album, la nuova line up dei Destruction e il loro modo di vedere l’attuale mondo musicale.

Link utili:
Pre-order »Born to Perish« here: http://nblast.de/DestructionBTP
Pre-save »Born to Perish« on Spotifyhttp://nblast.de/DESTRUCTIONbtpPreSave 
‘Born To Perish’ visualizer video: https://www.youtube.com/watch?v=lad5XCWmbBo
‘Born To Perish’ drum playthrough video: https://www.youtube.com/watch?v=IUFbAh7i6iI
Trailer #1: https://www.youtube.com/watch?v=6Il3tGBLJbQ 
Trailer #2: https://www.youtube.com/watch?v=j7QxL-V16NI
Traiiler #3: https://www.youtube.com/watch?v=PnhKP4LL-O8 

Kaos Interview: “Kiko Loureiro tra Megadeth, Fusion e Angra”

0

Kiko Loureiro è indubbiamente uno dei chitarristi più importanti usciti fuori dal Brasile, uno stile che unisce le radici brasiliane al metal, stile che lo ha portato sia con gli Angra che con i Megadeth in cima al mondo chitarristico.

Poco prima del live presso il Crossroads Live Club abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Kiko Loureiro e ci ha raccontato di quanto il mondo social sia importante da coltivare, ma che ai chitarristi di un certo periodo risulta molto difficile da rendere routine giornaliera, soprattutto se con figli o in tour. Kiko ha ringraziato Chris Broderick per i complimenti espressi, soprattutto riguardo il suo impiego nei Megadeth. 

 

[BEST OF 2017] I migliori album metal scelti da Heavy Time

0

Decidere ogni anno il miglior album Metal risulta essere sempre una scelta importante e difficile, questa volta resa ancor più complicata per merito di tre capolavori usciti nel 2017. All’interno della classifica, come sempre, rientrano anche band italiane che ai tanti sfuggono, ma sempre capaci di produrre album degni di nota.

1) Septicflesh, Codex Omega

Codex Omega dei greci Septicflesh si aggiudica il primo posto, un album violento, tecnico e preciso arricchito da delle orchestrazioni semplicemente perfette, strumenti classici che caratterizzano e definiscono un sound unico per la band che, insieme agli italiani Fleshgod Apocalypse, sta portando in auge questo Death Metal sinfonico.

La Canzone: Portrait of a Headless Man 

2) Ne Obliviscaris, Urn

Secondo posto per i Ne Obliviscaris, band australiana che pubblica il primo album senza lo storico bassista Brendan Brown, (al suo posto in studio Robin Zielhorst, ex Cynic) ma ciò non ha scalfito il loro modo di creare musica portando alla creazione di “Urn”, un lavoro perfetto sotto ogni punto di vista.

3) Pain Of Salvation,  In The Passing Light of Day

Il terzo posto sul podio è degli svedesi Pain Of Salvation che con questo concept album colpiscono l’animo di ogni ascoltatore, una storia scritta da Daniel Gildenlow durante il tempo passato in ospedale per aver contratto un batterio che lo stava divorando lentamente.

La Canzone: Reasons

4) Leprous, Malina

Anche per i Leprous, questo segna il primo album senza lo storico chitarrista Øystein Landsverk che dopo 13 anni lascia la band. Sempre meno Metal come riferimenti, ma i brani in cui poi si viene a manifestare quell’indole sono sempre di pregevole fattura, come il resto del lavoro.

La Canzone: From The Flame

5) SiKth, The Future In Whose Eyes?

Terzo lavoro della band inglese, tornata dopo anni di assenza dalle scene con un lavoro solido e ben costruito che mostra ai tanti nuovi ascoltatori il perché da sempre, i britannici sono definiti i padri del Djent insieme ai Meshuggah.

La Canzone: Vivid

6) Hour Of Penance, Cast the First Stone

Gli italianissimi Hour Of Penance tornano con un album violento e dalla trama ben strutturata, attaccare ogni forma di credo e religione presente, passata e futura, formula efficace e lavoro solido, una perla del Death Metal di questo 2017.

La Canzone: Cast the first stone

7) Rings Of Saturn, Ultu Ulla

Il titolo dell’album vuol dire “Tempo Immemore” nell’antica lingua sumera e in esso si narra di alieni che trascendendo spazio e tempo scoprono un’ antica entità incomprensibile che minaccia le fondamenta dell’esistenza dell’Universo. Un lavoro divertentissimo da ascoltare per tutti gli amanti del Deathcore.

La Canzone: Parallel Shift 

8) Labyrinth, Architecture of A God

Ritorno per la storica band Power Metal italiana con una nuova line-up che vede il ritorno di Roberto Tiranti alla voce e John Macaluso alla batteria. Ritorno per la band avvenuto con successo e con un album che con le sue 12 tracce segna la rinascita di una storica band mai scomparsa nei pensieri dei fans.

La Canzone: Bullets

9) Enslaved, E

E è il quattordicesimo album in studio del gruppo musicale progressive black metal norvegese Enslaved, pubblicato il 13 Ottobre 2017 dalla Nuclear Blast Records. La band propone agli ascoltatori un album corposo e solido, sfaccettato ma preciso, che scivola via con una maggiore facilità rispetto al precedente.

La Canzone: The River’s Mouth

10) Intervals, The Way Forward

In questo album  c’è tutto per tutti: la produzione è fantastica, i suoni di tutti gli strumenti sono curatissimi, la composizione è ottima e pur non essendo troppo complessa (disco di stampo prog) riesce a tenere alta l’attenzione per tutta la durata.

La Canzone: Touch And Go

di

Giuseppe Negri

[Kaos Interview] Heavy Time intervista gli Uneven Structure

0

In occasione del live dei Twelve Foot Ninja a Roma presso il Traffic Live Club, Giuseppe Negri di Heavy Time ha intervistato Arnaud Verrier e Igor Omodei degli Uneven Structure, band Progressive Metal francese che è attualmente in tour con la band australiana. Con la band, si è parlato del loro nuovo album “La Partition” e le differenze con il precedente album “Februus”, delle scelte stilistiche della band e di molto altro; qui sotto potrete ascoltare le due versioni dell’intervista.

In occasion of the live perfomance by Twelve Foot Ninja in Rome at Traffic Live Club, Giuseppe Negri of Heavy Time interviewed Arnaud Verrier and Igor Omodei of Uneven Structure, French Progressive Metal, currently on tour with the Australian band. They talked about their new album “La Partition” and the differences with the previous album “Februus”, the band’s stylistic choices and much more; below you’ll hear the two versions of the interview.

Architects – Stick to Your Guns – Bury Tomorrow Live @Planet Live Club 06/11/2016

0

Domenica 6 Novembre, presso il Planet Live Club, c’è stato il ritorno a Roma degli Architects, band Djent che recentemente ha perso il suo membro più importante, Tom Searle, morto a causa del cancro a soli 28 anni; membro più importante perché songwriter principale della band, come ribadito dal cantante Sam Carter durante il momento finale dedicato proprio a Tom, prima del brano “Gone with the Wind”. In apertura per tutto il tour del loro ultimo album “All Our Gods Have Abandoned Us” sono presenti Stick to Your Guns e Bury Tomorrow, band energiche appartenenti più alla scena Hardcore e Metalcore che Djent. I primi a salire sul palco, davanti ad una folla già gremita pronta a resistere alle intemperie pomeridiane, sono i Bury Tomorrow, band metalcore che immediatamente alza i ritmi e il pubblico comincia a scatenarsi con mosh pit e crowd surfing per la gioia del frontman che incita i fan a divertirsi il più possibile. Una critica mossa dal cantante va verso le band che caricano sulle spalle dei fans più fedeli le spese di biglietti VIP con la possibilità di incontrarli credendosi migliori di loro; a seguito invita i fans li presenti nella zona shop per scambiare due chiacchiere ed un abbraccio. Seconda band e via di Hardcore con gli Stick to Your Guns , band presente nel sociale e di cultura Straight Edge che non perde mai l’occasione di ricordare ai fans che tutti noi siamo gli unici capaci di cambiare il mondo e di renderlo un posto migliore, anche con la rivoluzione. Terza band ed è il momento degli Architects che per motivi di sicurezza (in quanto presenti bombole adibite all’uso di smoke pyro) vieta il crowd surf, ciò non toglie che i tantissimi presenti continuerà con mosh pits sfrenati per tutto il tempo. La scaletta è delle migliori e si passa dai primi lavori (Daybreaker) fino all’ultimo “All Our Gods Have Abandoned Us”, set e brani ovviamente dedicati a Tom che per il tour è stato sostituito dal super chitarrista Josh Middleton che esegue magistralmente le sue parti. La band è energica e spesso scherza coi fans tra un brano e l’altro, per poi scatenare tutta la loro passione sul palco, passione che ha permesso di continuare a suonare, magistralmente, almeno per questo tour.

Nihilist

Deathwish

These Colours Don’t Run

Dead Man Talking

Early Grave

Phantom Fear

The Devil Is Near

Broken Cross

Downfall

Gravedigger

Colony Collapse

Follow the Water (Outro)

Gravity

Naysayer

Encore:
A Match Made in Heaven

Gone With the Wind

DGM – Influence X – Mindcrime @Jailbreak live Club 22/10/2016

0

Sabato 22 Ottobre presso il Jailbreak Live Club di Roma è avvenuta la release party di una delle più importanti band italiane nell’ambito Prog/Power Metal; i DGM hanno presentato il loro nuovo album “The Passage”, uscito il 28 Agosto per Frontiers Music Records, davanti ad un pubblico gremito, pronto ad ascoltare questo capolavoro. Prima di loro si sono esibite due band, i romani Mindcrime con il loro Heavy Metal e gli Influence X, band Progressive Metal proveniente dalla Svizzera che ha preparato gli animi e le orecchie ai fans con i loro brani melodici, ricchi di break e soluzioni ritmiche proprie del genere. I DGM partono subito a mille con la suite che da inizio a The Passage, “The Secret”, suonata d’un fiato e che subito alza i ritmi della serata portando i fans all’headbanging più scalmanato possibile, incitato dal super vocalist Mark Basile. A seguire è il momento del primo singolo rilasciato, “Animal”, brano con un ritornello così catchy che è impossibile da dimenticare anche solo dopo il primo ascolto; lasciando per un attimo l’ultimo album, si passa a “Momentum” con il brano Reason che in versione studio vede la partecipazione di Russel Allen, vocalist dei Symphony X. Andando ancora più indietro nel tempo si arriva a “No Looking Back” tratto da Frame, lavoro del 2009 e primo album che vede la partecipazione come membro ufficiale di Mark Basile alla voce, album (insieme al successivo Momentum) che fece notare a tutto il mondo quale fosse il super potenziale della band italiana. Ritornando al presente è il momento della titletrack “The Passage” seguita dal momento funky della serata con Daydreamer, brano che vede una forte influenza degli Extreme nella sua composizione e nella sua realizzazione; il pubblico arrivati a metà scaletta è pronto a scatenarsi con i brani più potenti che la band ha in servo per loro. A seguire arrivano Repay, Fallen (secondo singolo rilasciato) e Ghost of Insanity che vede Simone Mularoni in una nuova veste: lasciata per un attimo quella del chitarrista che fa smascellare chiunque lo ascolti grazie ai suoi assoli e alle ritmiche devastanti e presa quella del cantante. Ebbene si, Simone prende il microfono e canta in maniera egregia le parti vocali composte e registrate da Tom Englund degli Evergrey nell’album The Passage e al termine della performance si prende i complimenti di tutti i fans accorsi al Jailbreak. La sezione ritmica composta da Andrea Arcangeli e Fabio Costantino si prende una piccola pausa dopo le numerose mitragliate ed Emanuele Casali ci delizia con un intro di piano che lancia il brano Disguise, delicata parentesi che anticipa gli ultimi due brani “Trust” e “Hereafter”; il pubblico ne vuole ancora e allora i DGM regalano un ultimo brano, “Universe” per poi lasciare il palco tra gli applausi del pubblico. Il Jailbreak spesso viene definito un locale dove il Metal non può entrare, affermazione più che sbagliata e serate fantastiche come questa dimostrano che a Roma, la scena metal è più viva che mai!

[Waiting For] DGM Release party with Mindcrime/Influence X @Jailbreak

0

Il 22 ottobre 2016 il Jailbreak Live Club ha in serbo una grande sorpresa per il mondo del Progressive Metal.
Il noto gruppo Prog/Power metal, DGM, ha scelto come location il Jailbreak Live Club per il release party del loro nuovissimo lavoro in studio, “The Passage“, pubblicato dalla Frontiers Records. Ciò darà il via al loro tour che li vedrà protagonisti in Italia ed Europa. Questo nono album, che vi abbiamo già raccontato tramite l’intervista con Simone Mularoni, è il culmine di più d 20 anni di duro lavoro e studio, il tutto accompagnato da una lunghissima esperienza live in giro per il mondo, facendo da spalla anche ai Symphony X. Ad aprire il concerto ci saranno:

Gli Influence X sono una band di Siebnen, Svizzera, che ha iniziato il suo percorso nel 2006. Il loro nome deriva dal fatto che nel loro sound d’insieme si avvalgono di molteplici influenze musicali, anche se il loro principale canale di ispirazione proviene dal progressive rock e dal progressive metal.

I Mindcrime sono una band romana che in origine è nata come cover nel 2009, ma poi poi, a partire dal 2011, i chitarristi Maurizio Taccioli e Michele Serra iniziano a scrivere insieme dei brani originali e la band cambia volto; il debut album dal titolo “Checkmate the King” viene pubblicato nel 2014.

Apertura ore 20,00
Inizio concerti ore 21,30

Ingresso 8 euro

Jailbreak Live Club
Via Tiburtina 870 (Vicino Fermata Metro Santa Maria del Soccorso/Ponte Mammolo)
00155 Roma (RM)

Fleshgod Apocalypse – Nerodia – 5Rand @Traffic Live Club 14-10-2016

0

Venerdì 14 Ottobre si sono esibite, presso il Traffic Live Club di Roma, tre band che in comune hanno tre cose: talento, personalità e DNA italiano. Solitamente noi italiani tendiamo a definire i nostri prodotti musicali come scarni e poco originali, ma a quanto pare, questa gente non ha mai ascoltato i Fleshgod Apocalypse, band di Perugia che tutto l’universo metal ci invidia; No Sun Music e Roma Distorta hanno di fatto organizzato questo super evento con due band romane in apertura, Nerodia e 5Rand. Cominciando proprio dai 5Rand possiamo tranquillamente affermare che questa Groove/Thrash Metal band ha talento e la frontwoman ha carica da vendere, sul palco dimostra di essere pronta a sostenere i ritmi veloci dei brani tratti dal loro primo lavoro in uscita. Secondo round e via con il Death/Thrash Metal dei Nerodia, i quali membri provengono da super band quali Doomraiser, Stormlord ecc. e che hanno da poco rilasciato il loro nuovo e fantastico album “Vanity Unfair” per Revalve Records; un set energico dettato dai violenti riff di Marco Montagna sorretti alla batteria dal jolly David Folchitto, sempre a perfetto in ogni performance. Arriva il turno dei Fleshgod Apocalypse che sin dalla prima nota fanno valere l’esperienza sui palchi internazionali dimostrando quanto meritino il successo che stanno ottenendo, eseguendo brani provenienti dall’ultimo album “King” uscito per Nuclear Blast, alternando successi da Labyrinth, Agony ed un brano proveniente da uno dei primi lavori, Oracles. I tanti fans accorsi si sono scatenati eseguendo svariati Mosh Pit e Circle Pit senza dimenticare un piccolo Wall of Death alimentato dal frontmen Tommaso Riccardi a metà setlist. I Fleshgod Apocalypse saranno a breve in tour con gli Epica come touring band fissa e toccheranno il Nord America, portando il loro Symphonic Death Metal in una terra dove il loro nome è sempre più accostato ai grandi del genere, posto meritato grazie alla loro bravura e originalità che li ha portati ad essere considerati una delle migliori band degli ultimi 10 anni. No Sun Music, Bagana Rock Agency e Roma Distorta hanno fatto si che questo venerdì sera romano potesse essere il più brutale possibile riuscendoci alla grande; qualora non foste venuti, non sapete quale grandissimo spettacolo vi siete persi!

[Waiting For] No Sun Music & Roma Distorta Concert List 2016

0

No Sun Music e Roma Distorta sono due agenzie che da sempre si battono per far vivere la scena musicale Rock/Metal di Roma creando eventi importantissimi e portando artisti di altissimo calibro sul suolo italiano. Di seguito vi riportiamo le iniziative e i concerti targati No Sun Music e Roma Distorta per questi ultimi mesi del 2016; per qualsiasi informazione potete contattare entrambe le agenzie e seguire la trasmissione di Radio Kaos Italy, Heavy Time!

NO SUN MUSIC AGENCY
Calendario eventi settembre/dicembre 2016:

SETTEMBRE

08: Novembre + Lunarsea + Unalei + Seventh Genocide @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/611224509039118/

22: Destroyer 666 + Sudden Death + Grimness @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/237082616680873/

OTTOBRE

01: Kingcrow + Lykaion + guest @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/1183981838318804/

*14: Fleshgod Apocalypse + guests @ Traffic Live; Roma
* https://www.facebook.com/events/1119944488050102/

18: Angra + Sailing To Nowhere + Stage Of Reality + Timestorm @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/1119944488050102/

27: Enslaved + Ne Obliviscaris + Ocean Of Slumber @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/898222746955455/

NOVEMBRE

10: Kampfar + Negura Bunget + Selvans + Kyterion @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/1716133308662733/

24: Ahab + The Foreshadowing + Weeping Silence @ Circolo Colony (Brescia)
https://www.facebook.com/events/1357627690921132/

25: Ahab + The Foreshadowing + Weeping Silence + guests @ Cycle (Calenzano)
https://www.facebook.com/events/304077503266102/

26: Romaobscura IV “Doom Edition” w/ Skepticism + Ahab + The Foreshadowing + Weeping Silence + Naga + Hurz + Invernoir @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/299388603729340/

27: Ahab + The Foreshadowing + Plateau Sigma + Weeping Silence @ Wave (Misano Adriatico)
https://www.facebook.com/events/311005635898625/

DICEMBRE

01: Absu + Darkend + ShadowThrone @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/1747537312171598/

02: Brujeria + Buffalo Grillz + guests @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/319105981772222/

16: No Sun Music 10th Anniversary w/ Stormlord + Eyeconoclast + guests @ Traffic Live; Roma
https://www.facebook.com/events/244770389229030/

Calendario Eventi Roma Distorta

SETTEMBRE

08: Novembre + Lunarsea + Unalei + Seventh Genocide @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/611224509039118/

16: Masterplan + Skeletoon + Last Frontier + Kantica @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/199460610429121/

18: Moose Blood + guests @ Traffic Live; Roma (evento Fb non pronto) 22: Destroyer 666 + Sudden Death + Grimness @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/237082616680873/

OTTOBRE

01: Kingcrow + Lykaion + guest @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/1183981838318804/

*14: Fleshgod Apocalypse + guests @ Traffic Live; Roma * https://www.facebook.com/events/1119944488050102/

18: Angra + Sailing To Nowhere + Stage Of Reality + Timestorm @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/1119944488050102/

27: Enslaved + Ne Obliviscaris + Ocean Of Slumber @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/898222746955455/

NOVEMBRE

10: Kampfar + Negura Bunget + Selvans + Kyterion @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/1716133308662733/

26: Romaobscura IV “Doom Edition” w/ Skepticism + Ahab + The Foreshadowing + Weeping Silence + Naga + Hurz + Invernoir @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/299388603729340/

DICEMBRE

01: Absu + Darkend + ShadowThrone @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/1747537312171598/ 02: Brujeria + Buffalo Grillz + guests @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/319105981772222/

16: No Sun Music 10th Anniversary w/ Stormlord + Eyeconoclast + guests @ Traffic Live; Roma https://www.facebook.com/events/244770389229030/

[Waiting For] Romaobscura IV: Ahab – The Foreshadowing – Weeping Silence Live @Traffic Club 26/11/16

0

La No Sun Music, sempre attiva nell’organizzare eventi superbi sul suolo romano, ha organizzato questo evento per il 26 Novembre presso il Traffic Live Club; “Romaobscura”, alla quarta edizione, porterà sul palco i tedeschi “Ahab”, spalleggiati dai romani “The Foreshadowing” e dai maltesi “Weeping Silence”. Di seguito riportiamo il comunicato della No Sun Music riguardo “Romaobscura IV”:

“Negli ultimi mesi abbiamo ricevuto numerose richieste riguardo l’edizione 2016 del Romaobscura, che, per motivi logistici, non ha potuto avere luogo nei mesi primaverili, come di consueto.
In attesa dell’edizione regolare del 2017, volevamo creare qualcosa di davvero particolare per voi e finalmente lo possiamo annunciare: Romaobscura – Doom Edition!

Sarà un’edizione speciale del festival, interamente incentrata sul genere più pesante, lento ed oppressivo del metal estremo.

Primo annuncio “straniero” di questa nuova veste del Romaobscura è di una band che abbiamo cercato a lungo di far venire a Roma e, in occasione del loro primo tour italiano, non ce li siamo lasciati sfuggire poichè incarnano a pieno il mood del festival. Direttamente dalla Germania siamo orgogliosi di poter annunciare per la prima volta a Roma, una delle band più apprezzate in ambito di doom estremo: i magniloquenti AHAB! Il gruppo avrà l’occasione di inondare il Traffic Live con il loro immenso “nautik funeral doom”!

Di supporto non poteva mancare una nostra graditissima conoscenza che abbiamo riaccolto da poco con il release party del nuovo epico album che sta riscuotendo un enorme successo sia da parte della critica che dai propri fan. Sono una delle più importanti bandiere italiane, un vero orgoglio per noi romani: è un grande onore per noi riospitare sul palco del Traffic Live i THE FORESHADOWING! Se siete rimasti ammaliati dal fantastico “Seven Heads Ten Horns”, non potrete mancare a questo magnifico evento!

Ultimo annuncio per la lineup del festival è un gruppo gothic/doom proveniente da Malta, davvero molto apprezzato, attivi da oltre 15 anni e che ha partecipato a numerosi tour, compresi numerosi festival di rilievo: Weeping Silence!

Appuntamento quindi al 26 novembre al Traffic Live!

Presto annunceremo nuovi dettagli e sorprese che vi convinceranno ancora di più a partecipare a questo Romaobscura – Doom Edition!

Sabato 26 novembre

Romaobscura – Doom Edition w/

– AHAB (funeral doom, Napalm Records, DE)
For fans of: Mournful Congregation, Esoteric, Doom:VS..

– THE FORESHADOWING (gothic/doom, Cyclone Empire EU / Metal Blade US)
For fans of: My Dying Bride, Swallow the Sun, Katatonia..

– Weeping Silence (gothic/doom, Massacre Records, MAL)
For fans of: Draconian, Tristania, Paradise Lost..

AND MANY MORE!

Romaobscura IV Locandina

@ Traffic Live
Via Prenestina, 738
00155 Roma

————————————————————————————-
Per Informazioni:

www.nosunmusic.com
www.trafficlive.org

info@nosunmusic.com
martina@trafficlive.org

__________________________________________________________

Come raggiungerci:

IN MACCHINA:

Dal GRA uscita 16 (Prenestina) direzione Roma centro

MEZZI PUBBLICI:

Da Piazzale prenestino:
Prendere la linea 14 (TOGLIATTI) per 20 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/LARICI
Recarsi alla fermata PRENESTINA/LARICI e prendere la linea 314 (ROTELLO) per 3 fermate o 313 (LONGONI/INPS) o 501 (ROCCA CENCIA/STABILIMENTO AMA) e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI

Da Ponte Mammolo:
Prendere la linea 508 (MONDAVIO) per 11 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI

Da Termini:
Prendere la linea 14 (TOGLIATTI) per 20 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/LARICI
Recarsi alla fermata PRENESTINA/LARICI e prendere la linea 314 (ROTELLO) per 3 fermate o 313 (LONGONI/INPS) o 501 (ROCCA CENCIA/STABILIMENTO AMA) e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI

Per ulteriori indicazioni visitare il sito:

//www.atac.roma.it/

__________________________________________________________

Hotel nelle vicinanze del locale:

Hotel Bright ****
Via Prenestina 940
//www.hotelbright.it/

Cervara Park Hotel ****
Via di Tor Cervara 126
//www.cervaraparkhotel.com/

Holiday Inn express Roma -est ****
Via Giorgio Perlasca, 50
//www.ihg.com/holidayinnexpress/hotels/us/en/rome/romre/hoteldetail

Idea Hotel Roma Z3 ****
Via Amos Zanibelli snc
//www.ideahotel.it/web/guest/idea-hotel-roma-z3

__________________________________________________________

Sponsored by:

Concerti a Roma: www.concertiaroma.com
info@concertiaroma.com

Emp: www.emp-online.it/

Metalitalia: www.metalitalia.com

Metal Skunk: //metalskunk.com/

Yama Tattoo: https://www.facebook.com/pages/Yama-Tattoo-Studio/147271831993207

Temperance: “The Earth Embraces Us All”

0

Terzo album per gli italianissimi Temperance intitolato “The Earth Embraces Us All” in uscita il 16 Settembre per Scarlet Records. Durante l’intervista con Heavy Time, la cantante Chiara Tricarico ci aveva dato dei piccoli indizi sulla qualità e sui temi di questo nuovo lavoro ed infatti le sue parole si sono rivelate veritiere. “The Earth Embraces Us All” è un lavoro estremamente completo e ben fatto, non ci si aspetta quasi mai un album di questa caratura da una band nata solo 3 anni fa. La scena Symphonic Metal ha dalla sua parte un altro gruppo capace di esprimersi al meglio senza risultare banale, senza sfociare nei cliché del genere. L’energica voce del chitarrista, Marco Pastorino, si contrappone alla leggera, ma potente voce di Chiara creando un connubio perfetto. Nei brani si sperimenta davvero di tutto, passando da riff di chitarra decisamente veloci e carichi a degli intermezzi silenziosi a sperimentazioni dove il pianoforte, violino, sassofono e synth la fanno da padrone, soprattutto nel lunghi brani “A Thousand Places”, “Advice From a Caterpillar” e “The Restless Ride”. La qualità dei suoni presenti in questo lavoro è davvero alta e anche da questo si nota che i Temperance non scherzano di certo ed ormai si stanno facendo strada come una delle migliori band presenti attualmente sul suolo italiano e non solo. Oltre ai brani più carichi non manca la ballad, “Change the Rhyme” ed un brano totalmente in italiano intitolato “Maschere” che potremmo definire come il singolo di “The Earth Embraces Us All”. “Unspoken Words” è il brano più carico di ambientazioni folk italiane, presenti nel main riff ad inizio brano che poi si ripete dopo i ritornelli e special. Aspettiamo un ritorno dei Temperance qui a Roma dopo il successo del Rock in Roma con Apocalyptica, Epica e Nightwish, per una release dell’album; “The Earth Embraces Us All” è un lavoro che di certo vi lascerà senza parole.

Chiara – Vocals
Marco – Lead Guitar & Vocals
Luca – Bass
Giulio – Drums & Keys

1. A Thousand Places
2. At The Edge Of Space
3. Unspoken Words
4. Empty Lines
5. Maschere
6. Haze
7. Fragments Of Life
8. Revolution
9. Advice From a Caterpillar
10. Change The Rhyme
11. The Restless Ride
Mix e master a cura di Simone Mularoni dei DGM presso i Domination Studio
Cover artwork by Gustavo Sazes (Kamelot, Arch Enemy, Morbid Angel)

Giuseppe Negri
Consigliato: Si
Voto: 5/5

[Kaos Interview] Heavy Time intervista Rusty dei “KLOGR”

0

Heavy Time ha intervistato recentemente Rusty, fondatore dei “Klogr”, band Alternative Rock/Metal che pian piano si sta facendo strada grazie al loro sound originale, caratterizzato dallo stile vocale di Rusty e dall’eccellente riffage di PQ alla chitarra solista. Con il fondatore abbiamo parlato del loro nuovo album, in lavorazione, della collaborazione con David Bottrill (produttore di Stone Sour, Tool, Staind, Placebo, Muse, Peter Gabriel ecc), del suo endorsement con PRS e tanto altro. Bando alle ciance e ascoltatevi la nostra intervista a Rusty dei Klogr!

[Kaos Live Report] Postepay Rock in Roma: Slayer + Amon Amarth 12/07/2016

0

Martedì 12 Luglio l’Ippodromo delle Capannelle si è trasformato in un ritrovo di guerrieri vichinghi e di metallari arrabbiati pronti ad assistere ad una serata di serratissimo Metal; gli headliner del Postepay Rock in Roma di ieri sono stati Amon Amarth e Slayer supportati dai “The Shrine”. La band hard rock apre le danze e seppur trovandosi fuori contesto con le ambientazioni della serata, vengono apprezzati dai fans presenti grazie al loro sound californiano con uno stile molto vicino ai Wolfmother; arrivato il momento dei guardiani di Asgaard il pubblico è gremito e pronto ad alzare le corna e a dar sfogo all’headbanging selvaggio accompagnato dal Viking Metal degli Amon Amarth. La band parte subito con dei cavalli di battaglia come “The Pursuit of The Vikings” e “As Loke Falls” per poi passare ad nuovo brano dal loro ultimo album, “First Kill”. Successivamente gli AA sfoggiano una serie di evergreen come “Cry for the Black Birds”, “Death in Fire”, “Deceiver of The Gods”, “Runes to my Memory” e “War of the Gods”; piccola pausa per far respirare i fan stanchi da headbanging e mosh pit a cui segue il discorso di Joan Hegg riguardo un detto svedese sulla birra che recita “Versate una birra all’uomo assetato, versatela allo stanco perché la birra è amica del corpo ed ispira lo spirito”, detto succeduto dalla bevuta di birra da parte di tutta la band dai loro corni, seguita dalla canzone “Raise your Horns.” Giunge purtroppo al termine il live con gli ultimi due brani “Guardians of Asgaard” e “Twilight of the Hammer God” ovviamente preceduta da lampi, tuoni, pioggia e dall’immancabile martellata al palco; gli Amon Amarth lasciano il palco e dopo 30 minuti di sistemazione del palco è il momento degli Slayer. Aprifila è il nuovo brano “Repentless” tratto dall’omonimo album del 2015 e il pubblico è già carico e pronto al mosh più selvaggio. Loro parlano davvero poco sul palco e lasciano l’azione ai loro strumenti facendo assaporare al pubblico vecchie glorie e brani più recenti come “Postmortem”, “Hate Worldwide”, “God Send Death” e poi l’immancabile “War Ensemble” con l’urlo di tutto il pubblico del Rock in Roma. Gli Slayer concedono brevissime pause al pubblico per cambio strumenti ed accordatura, tempo che permette ai fans di recuperare fiato e prepararsi ai prossimi brani “When the Stillness Comes”, “You Against You”, “Mandatory Suicide”, “Fight Till Death”, “Death Skin Mask” e “Seasons in The Abyss” che porta con se il primo cambio del telone sullo sfondo con il logo classico della band. Battute finali anche per gli Slayer che, di fila, ci portano nelle cupe atmosfere di “South of Heaven”, “Raining Blood”, “Black Magic” e per ultima, “Angel of Death” dedicata al compianto Jeff Hanneman con un telo per l’Angel of Death scomparso 3 anni fa. Il Rock in Roma regala ogni anno a noi fan del metal di concerti indimenticabili, davvero un peccato non parteciparvi, ma per coloro che si son persi questo evento, ecco le foto degli interpreti di ieri sera, The Shrine – Amon Amarth e Slayer!

Giuseppe Negri

[Kaos Interview] Heavy Time intervista Giacomo Voli dei “TeodasiA”

0

Un saluto a tutti e bentornati qui su Radio Kaos Italy con un’intervista targata Heavy Time. Giuseppe Negri ha oggi intervistato Giacomo Voli, cantante emerso dal Team Pelù di The Voice grazie alla sua strepitosa voce e al suo look decisamente Rock/Metal. Da poco è entrato a far parte della band Symphonic Metal “TeodasiA” collaborando da subito al loro nuovo album; nell’intervista abbiamo parlato della struttura dell’album “Reloaded” e delle scelte compositive presenti in questo lavoro. Bando alle ciance ed ascoltatevi l’intervista a Giacomo Voli dei “TeodasiA”.

[Kaos Live Report] Burning Ruins Metal Fest 09/07/2016

0

Ieri 9 Luglio 2016 è andato in scena uno dei migliori festival metal presenti sul suolo italiano, il Burning Ruins Metal Fest, svoltosi nell’anfiteatro romano di Terni, che ha proposto una giornata di Metal e carica con 6 band d’eccezione, tra cui Novembre e Dark Tranquillity come headliner del festival. La scenografia dell’anfiteatro è stata la cornice perfetta per le armonie proposte durante l’arco della giornata e l’organizzazione è stata impeccabile per quanto riguarda la distribuzione e l’accoglienza dei tantissimi presenti in quei di Terni. Il Burning Ruins Metal Fest ha inizio con il primo gruppo, “Organic Illusion”, per poi passare agli energici “Bloodtruth” ed il loro Brutal Death Metal. Dopo di loro è il turno degli “S.R.L.” band che prende le sonorità dei Testament aggiungendo testi in italiano; i “Sudden Death” riportano il pubblico sulla via del Death Metal con la loro energia ed il loro metal molto tecnico e ben strutturato. Arriva il momento della prima band headliner della serata ed il pubblico è gremito e pronto per i “Novembre” orfani per qualche mese del chitarrista storico Massimiliano Pagliuso, fuori per motivi di salute (a cui noi mandiamo i nostri auguri di pronta guarigione), ma sostituito in maniera egregia da Dario Vero. La band propone una scaletta con brani tratti dal loro nuovo album “Ursa” senza tralasciare i classici come “Trieste Italiana”, il medley già proposto con “Aquamarine, Everasia, Come Pierrot”, “Nostalgiaplatz” ed una new entry da “Classica”, “Cold Blue Steel.” La band migliora sempre di più l’intesa sul palco con i nuovi membri Carlo e Giuseppe Ferilli tanto che la performance live risulta essere anche migliore dell’eccellente prestazione sold out del 9 Aprile al Traffic Live Club; a seguito di un estenuante soundcheck è il momento della storica Melodic Death Metal Band svedese, “Dark Tranquillity”. Seppur leggermente penalizzati da qualche imprecisione di suono, la band è carica ed adora il pubblico italiano ribadendo quasi sempre questo concetto. Il pubblico fa anche dono di una bandiera della Svezia, regalo gradito da Mikael Stanne e da tutti i membri dei Dark Tranquillity; ci viene rivelato che il nuovo album è pronto ed uscirà a Novembre dicendo che sicuramente i fans lo adoreranno. I brani ripercorrono un pò tutta la carriera passando dalla chiudifila “Misery’s Crown”, “Lethe”, “Treason Wall”, “Endtime Hearts”, “Monocromatic Stains”, “Wonders at your Feet”, “Therein”, “Final Resistance”, “Lesser Faith”; inoltre vengono presentati al pubblico italiano i due nuovi membri della band, Andres Iwers e Jens Florens. Il live volge al termine così come il Burning Ruins Metal Fest che piano piano si spegne mentre i fans accorsi continuano a divertirsi appena fuori l’anfiteatro trattenendosi a parlare con le band che hanno partecipato durante la giornata. Questo festival, giunto alla 4° edizione, migliora di anno in anno e presto diventerà un’istituzione per quanto riguarda il metal in italia; Agenzia Bipede e Bagana Rock Agency hanno tirato su questo grande evento e ci aspettiamo grandi nomi anche l’anno prossimo, per ora potrete guardare le foto qui sotto, ma vi consigliamo vivamente di parteciparvi l’anno prossimo.

Giuseppe Negri

[Waiting For] Slayer + Amon Amarth @Rock in Roma 12/07/2016

0

Il nuovo album “Repentless” è stato nominato fra i migliori album del 2015. Gli Slayer proseguono ininterrottamente la loro attività live e dopo aver registrato ottimi numeri di presenze lo scorso novembre all’Alcatraz di Milano tornano in Italia nel periodo estivo per tre show che si preannunciano totalmente devastanti! Tom Araya, Kerry King, Gary Holt e Paul Bostaph si esibiranno nel mese di luglio a Milano (con Behemoth e Carcass in apertura!), Lignano Sabbiadoro e all’interno del Postepay Rock In Roma dove avremo il piacere di vedere gli Amon Amarth in qualità di grandi special guest! Heavy Time parteciperà al concerto e vi terrà informati per tutta la durata del live in quei del Rock in Roma!
Read more at //www.livenation.it/show/825915/slayer/milano/2016-07-04/it#Q0Hk0yzXX0yJSce6.99

Info e Contatti
POSTEPAY ROCK IN ROMA
www.postepayrockinroma.com
www.postepaysound.it
mail to: info@rockinroma.com
Tel. 06.54.22.08.70
Info diversamente abili: 06.54.22.08.70

[Waiting for] Novembre – Lunarsea – Unalei – Seventh Genocide 08/09/2016

0

La No Sun Music ha annunciato un importante evento per l’8 Settembre 2016 presso il Traffic Live Club di Roma. Qui riportiamo il comunicato riguardo il live dei Novembre + Guests:

-No Sun Music presenta:

Giovedì 08 settembre:

– Novembre (gothic/death/doom, Peaceville Records – ITA)
For fans of: Katatonia, My Dying Bride…

– Lunarsea (melodic death metal, Punishment 18 Records – ITA)

For fans of: Dark Tranquillity, Into Eternity…

– Unalei (gohitc/post metal, Club Inferno Ent. – ITA)

For fans of: Novembre, The Smiths…

– Seventh Genocide (post black metal, Naked Lunch Records/ Red River Family Records – ITA)

For fans of: Altar Of Plagues, The Great Old Ones…

Tornati sulle scene, dopo molti anni di inattività, con il loro ultimo, splendido album “URSA” uscito per Peaceville Records, i romani Novembre saliranno di nuovo sul palco del Traffic Live.
Tra i principali esponenti del gothic/doom europeo, con un approccio estremamente personale al genere, la formazione romana negli anni è riuscita ad entrare meritatamente tra le band fondamentali della scena metal.
Dopo il release party dello scorso aprile, dove sono stati accolti da un memorabile sold out, la data di Roma sarà una delle prime di un tour da headliner, per la band di Carmelo Orlando, che li porterà in giro per l’Europa, dalla Grecia alla Germania.

Per chi non avesse potuto assistere ad un loro concerto, questa sarà l’occasione giusta per recuperare!

Novembre Lunarsea

Traffic Live
Via Prenestina 738 00155 Roma

Prevendite: 12 € + d.d.p.
BOOKINGSHOW:
//bookingshow.it/Novembre-Biglietti/87043

Costo in cassa: 12 €

APERTURA PORTE: 20:00
Seventh Genocide: 20:50 – 21:20
Unalei: 21:35 – 22:05
Lunarsea: 22:20 – 23:00
Novembre: 23:20
__________________________________________________________
Come raggiungerci:
IN MACCHINA:
Dal GRA uscita 16 (Prenestina) direzione Roma centro
MEZZI PUBBLICI:
Da Piazzale prenestino:
Prendere la linea 14 (TOGLIATTI) per 20 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/LARICI
Recarsi alla fermata PRENESTINA/LARICI e prendere la linea 314 (ROTELLO) per 3 fermate o 313 (LONGONI/INPS) o 501 (ROCCA CENCIA/STABILIMENTO AMA) e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI
Da Ponte Mammolo:
Prendere la linea 508 (MONDAVIO) per 11 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI
Da Termini:
Prendere la linea 14 (TOGLIATTI) per 20 fermate e scendere alla fermata PRENESTINA/LARICI
Recarsi alla fermata PRENESTINA/LARICI e prendere la linea 314 (ROTELLO) per 3 fermate o 313 (LONGONI/INPS) o 501 (ROCCA CENCIA/STABILIMENTO AMA) e scendere alla fermata PRENESTINA/STADERINI
Per ulteriori indicazioni visitare il sito:
//www.atac.roma.it/
__________________________________________________________
Hotel nelle vicinanze del locale:
Hotel Bright ****
Via Prenestina 940
//www.hotelbright.it/
Cervara Park Hotel ****
Via di Tor Cervara 126
//www.cervaraparkhotel.com/
Holiday Inn express Roma -est ****
Via Giorgio Perlasca, 50
//www.ihg.com/holidayinnexpre…/…/rome/romre/hoteldetail
Idea Hotel Roma Z3 ****
Via Amos Zanibelli snc
//www.ideahotel.it/web/guest/idea-hotel-roma-z3
__________________________________________________________
Sponsored by:
Concerti a Roma: www.concertiaroma.com
Despise the Sun Records:
www.facebook.com/despisethesunrecords
Emp: www.emp-online.it/
Metalitalia: www.metalitalia.com
Metal Skunk: //metalskunk.com/
Yama Tattoo: https://www.facebook.com/pages/Yama-Tattoo-Studio/147271831993207
www.nosunmusic.com
www.kickagency.com
info@nosunmusic.com
Info@concertiaroma.com

[Kaos Live Report] Laterath + Benkenobi Band Live @Wishlist 10/06/2016

0

Venerdì 10 Giugno è avvenuto il ritorno live a Roma di una band ferma ai box da un anno a causa di due cambi di componenti. I Laterath (ex Too Human) hanno presentato al Wishlist la nuova cantante, Angela Radoccia, ed hanno confermato il nuovo secondo bassista Stefano Rossi, già membro della band lo scorso anno. In apertura la Benkenobi Band, gruppo Hard Rock romano, ha scaldato gli animi dei fans presenti al Wishlist con i loro brani inediti ed alcune cover (Led Zeppelin, David Bowie, Queen ecc); la poliedricità del cantante Francesco Sacchini ha lasciato tutti a bocca aperta riuscendo facilmente a passare dalle ballad agli acuti sfrenati senza alcuna sbavatura, sorretto da una band solida e performante. I Laterath si definiscono “Progressive metal sperimentale del nuovo millennio. Versatilità stilistica e la coesione di due bassi in dialogo rendono unico il loro sound” ed è proprio ciò che i fans hanno ascoltato ieri sera; un misto di Djent, Progressive Metal, Crossover con accenni di Growl, novità per la band. Sono stati riproposti i brani già suonati ai tempi Too Human, leggermente ri-arrangiati per le nuove caratteristiche della cantante. Inoltre i Laterath hanno svelato nuove idee in cui anche il rap entra a far parte delle loro ambientazioni tipicamente Djent/Prog. Certamente la band dimostra sempre più di meritare i grandi palchi, come successo al Meeting del Mare settimana scorsa, dove i Laterath hanno suonato per la prima volta live con la nuova formazione. Ci aspettiamo presto un prodotto terminato da parte di questa Prog band che nulla ha da invidiare ai grandi nomi della scena Metal moderna, internazionale e non solo locale; il Wishlist fa da perfetta cornice per questo ritorno live dei Laterath e per le ambientazioni Rock dei Benkenobi Band, entrambi giovani band che certamente si stanno aprendo strada nella scena romana a suon di riff ed acuti.

Martedì 7 Giugno – HEAVY TIME ospita “DGM”

0

Martedì 7 Giugno 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: DGM

Heavy Time ospita i “DGM” rappresentati dal chitarrista Simone Mularoni. All’interno della puntata si parlerà del nuovo album dei DGM, appena annunciato, dal titolo “The Passage” dove vi faranno parte anche Michael Romeo dei Symphony X e Tom Englund degli Evergrey. Per tutti i fan del Progressive e dei ruggenti assoli di chitarra, questa puntata è un must da non perdere; rimanete sintonizzati dalle 15 alle 16 di Martedì 7 Giugno con i DGM ad Heavy Time, sempre su radiokaositaly.com

Martedì 31 Maggio – HEAVY TIME ospita “Destrage” e “Nero di Marte”

0

Martedì 31 Maggio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Destrage, Nero di Marte

Heavy Time ospita i “Destrage” rappresentati da Matteo Di Gioia, chitarrista e fondatore della Metal Band milanese. I Destrage hanno da poco annunciato il loro ritorno in studio per incidere un nuovo album che uscirà sicuramente entro la fine dell’anno. Altra band ospite della trasmissione saranno i “Nero di Marte”, band che sarà potagonista con Juggernaut e Adimiron, il 10 giugno al Traffic Live di Roma per una serata targata No Sun Music. Di questo e tanto altro parleremo durante la puntata di martedì 31 Maggio ed inoltre potrete ascoltare il nuovo singolo dei Periphery, sempre dalle 15 alle 16, sempre su radiokaositaly.com

Martedì 24 Maggio – HEAVY TIME ospita “Element of Chaos”

0

Martedì 24 Maggio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Element of Chaos

Heavy Time ospita gli “Element of Chaos” band Progressive Metal dal sapore decisamente apocalittico. Il 27 Maggio ci sarà la release party del loro album “A New Dawn”, a seguito di un paio di anni di astinenza dai live. Avremo in studio gli “Element of Chaos” per parlare di questa prossima uscita ed inoltre potrete ascoltare un nuovo brano dal nuovo album dei Katatonia, “The Fall of Hearts”.
Di questo e tanto altro si parlerà Martedì 24 Maggio con Heavy Time, sempre dalle 15 alle 16, sempre su radiokaositaly.com!

[Kaos Live Report] Jinjer + Screaming Banshees + Ozaena @Traffic Live Club – 05/05/2016

0

Giovedì 5 maggio è andato in scena sul palco del Traffic Live Club il “Death Apocalypse IV”, evento che ha portato a Roma i Jinjer – miglior band ucraina del 2013 grazie al loro groove metal/progressive, death metalcore.
Hanno aperto la serata altre band del territorio romano come gli Screaming Banshees, band death metal di Roma al tanto atteso ritorno sulla scena. È toccato poi agli Ozaena – ospiti di Heavy Time non molto tempo fa, emersi come una delle migliori band della serata grazie alla loro energia e al loro thrash/groove metal-, agli Skymall Solution e alla band Always One Less.
Come hanno detto gli Jinjer stessi, al loro arrivo in una città il tempo cambia e diventa freddo, sicuramente a causa della loro musica graffiante e fredda, che però scalda gli animi dei presenti al Traffic che sulle loro note si esaltano facendo partire dei forti mosh-pit. La band ha eseguito brani dal loro primo lavoro “Cloud Factory” come la title track, “Exposed as a Liar”, “Sit Stay Roll Over”, “Outlander” ed altri oltre al loro nuovo singolo “Words of Wisdom” dall’album “King of Everything” in uscita il 29 Luglio per la Napalm Records. Sempre su radiokaositaly.com potrete trovare l’intervista fatta ai Jinjer al termine del concerto e intanto vi lasciamo con le foto della serata.

Martedì 17 Maggio – HEAVY TIME ospita “Lord Woland”

0

Martedì 17 Maggio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Lord Woland

Heavy Time ospita i “Lord Woland”, un power trio stoner/doom, proveniente dalla umidissime paludi della Tuscia.
Nascono come progetto di inediti, la formazione originale composta da Nicola Girella e Glauco Fantini viene completata sul finire del 2014 con l’arrivo di Francesco Angiolini alla batteria. Questo 6 maggio è stato pubblicato il loro primo EP intitolato “Below” dopo la pubblicazione del demo “La Beauté Du Diable”. Di questo e tanto altro si parlerà Martedì 17 Maggio con Heavy Time, sempre dalle 15 alle 16, sempre su radiokaositaly.com!

[Kaos Interview] Heavy Time intervista i “Jinjer”

0

Giuseppe Negri di Heavy Time intervista Eugene Kostyuk e Tatiana Shmailyuk dei “Jinjer” al termine del loro concerto del 5 Maggio al Traffic Live Club di Roma. Nell’intervista – che ascolterete qui sotto – verrete a conoscenza dei dettagli del nuovo album dei Jinjer intitolato “King of Everything” e di tanto altro.

La band ha affermato di essere contenta di aver suonato a Roma avendo visto quanta ospitalità è stata data loro dai fans e sono stati contenti di aver girato maggiormente l’Italia. Eugene ha poi affermato che il loro nuovo album risulta essere già pronto e sarà rilasciato il 29 Luglio per la Napalm Records e sarà qualcosa di straordinario. I temi principali riguardano quanto la gente può essere manipolata mentalmente e materialmente, senza tralasciare brani riguardo l’amore e i sentimenti. I temi sono totalmente nuovi essendo che “Cloud Factory”, il loro precedente lavoro, esplorava problemi e circostanze mondiali ed ora hanno voluto parlare di problemi personali e ciò che può danneggiare le persone. Le loro prossime date saranno in Austria, Repubblica Ceca, Romania e Germania durante i festival estivi e saranno all’Euroblast Festival in Germania. Sopratutto vorrebbero tornare in Nord Italia oltre che esplorare e suonare in Francia.

[Kaos Interview] Heavy Time intervista i “Nerodia”

0

Giuseppe Negri di Heavy Time intervista Marco Montagna e David Folchitto della Death Metal Band Nerodia insieme a Tiziano Gianmichele di Roma Distorta e No Sun Music. Nell’intervista che ascolterete qui in basso si parlerà del nuovo album dei Nerodia intitolato “Vanity Unfair”, della loro serata al Traffic Live Club del 27 Maggio, organizzata proprio dalla No Sun Music e tanto altro; inoltre potrete ascoltare in anteprima il brano “The Black Line” che vede la collaborazione di Massimiliano Pagliuso dei Novembre.

Martedì 10 Maggio – HEAVY TIME ospita “Fake Heroes”

0

Martedì 10 Maggio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Fake Heroes

Heavy Time ospita Draft, chitarrista e fondatore dei “Fake Heroes”, band Progressive Metal pescarese formatasi nel febbraio del 2012 dalle idee del chitarrista e compositore Gianni ‘Draft Djentleman’ Vespasiani.
Il sound iniziale della band è decisamente heavy rock/nu metal e trae ispirazione dal sound americano di questi ultimi anni per poi trasformare questo sound verso il Progressive Metal. A settembre 2014 sono inziate ufficialmente anche le registrazioni del secondo full lenght (di 11 tracce) che termineranno entro la fine dell’anno; “Clouds” esce ufficialmente a settembre 2015. La band ha annunciato 2 date come gruppo d’apertura per i TesseracT, band ormai in auge nella sfera Prog/Djent. Di questo e tanto altro parleremo Martedì 10 Maggio dalle 15 alle 16 per Heavy Time!

[Kaos Live Report] The Foreshadowing live @ Traffic Live Club – 07/05/2016

0

La Gothic Doom Metal band The Foreshadowing ha fatto ritorno live a Roma dopo due anni di silenzio ed è stato senza dubbio un grande successo. Sabato 7 Maggio tre band si sono esibite sul palco del Traffic Live Club, serata organizzata dalla No Sun Music, in una kermesse puramente metal a cui i fans hanno partecipato numerosi.
La prima Melodic Death Metal band ad esibirsi sul palco sono i romani Beyond the Dark, seguiti dalla progressive metal band Embrace of Disharmony, un gruppo davvero da tenere d’occhio con i loro brani progressive con sfumature death e l’intreccio tra voce femminile e maschile/growl. Il release party di “Seven Head Ten Horns”, nuovo album dei The Foreshadowing uscito il 22 Aprile per Cyclone Empire/Metal Blade Records, vede la band eseguire brani come “Two Horizons”, “17”, “Fall of Heroes”, “Nimrod”, tratti dal sopracitato album, regalando ai fans brani anche dai loro precedenti lavori come la ballad “Survivor’s Sleep”, “Forsaken Son”, “Havoc”, “Oionos” tratti da “Second World”, “Oionos”.
The Foreshadowing incantano e portano all’headbanging sfrenato tutto il pubblico presente al Traffic per un’ora e mezza di concerto che giunge al termine dopo il tanto voluto bis richiesto dal pubblico. Qui sotto potrete vedere le foto dell’evento scattate per noi di Radio Kaos Italy da Francesca Ciano. Ricordiamo che l’album “Seven Head Ten Horns” dei “The Foreshadowing” è disponibile per l’acquisto in tutti gli store digitali.

Martedì 3 Maggio – HEAVY TIME ospita “The Foreshadowing”

0

Martedì 3 Maggio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: The Foreshadowing

Heavy Time ospita in studio i membri della Gothic Doom Metal band “The Foreshadowing” Giuseppe Orlando, Alessandro Pace e Francesco Sosto. Durante la puntata ci parlano del loro nuovo album “Seven Heads Ten Horns” rilasciato il 22 Aprile distribuito dalla Cyclone Empire Records e Metal Blade Records, della data al Traffic Live Club del 7 Maggio e di tanto altro riguardo la band. Restate connessi come sempre, martedì dalle 15 alle 16 su Radio Kaos Italy e ricordate “Sing the sorrow, enjoy the end.”

Martedì 26 Aprile – HEAVY TIME ospita “Juggernaut”

0

Martedì 26 Aprile 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Juggernaut

Heavy Time ospita i Juggernaut, band che si sta facendo strada a suon di sonorità cupe e pesanti. I Juggernaut vengono assemblato e cominciano a muoversi sui suoi ammennicoli nell’inverno del 2006 a Roma. Il primo passo è stato quello di evocare un suono poderoso e grave che sintetizzasse il linguaggio del metal, la violenza dell’hardcore e un immaginario gotico. Potrete ascoltare la band live in quanto eseguiranno alcuni brani del loro repertorio in acustico, il tutto sempre dalle 15 alle 16, sempre su Heavy Time!

Martedì 19 Aprile – HEAVY TIME ospita Soul Secret

0

Martedì 19 Aprile 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Soul Secret

Giuseppe continua con la scia del Progressive Metal ed ospita i Soul Secret, rappresentati dal chitarrista e fondatore Antonio Vittozzi. La band ha da poco pubblicato per GoldenCore Records il loro nuovo album intitolato “4”. Nella puntata si parla di questo nuovo album, delle loro scelte compositive e di tanto altro. Heavy Time vi farà ascoltare tanta buona musica e nuovi singoli, quello di questa settimana è della della Progressive Metal band inglese “Haken”. Rimanete sintonizzati dalle 15 alle 16 per scoprire i Soul Secret!

[Kaos Interview] Heavy Time intervista i Novembre

0

Giuseppe Negri di Heavy Time intervista Carmelo Orlando e Massimiliano Pagliuso, storici membri della Progressive Death Metal band Novembre. L’intervista – che ascolterete qui in basso – è stata fatta sabato 9 aprile presso il Traffic Live Club di Roma prima della loro performance, davanti ad un locale colmo a causa del sold-out. Troverete curiosità sul loro nuovo album “Ursa” uscito per Peaceville Records il 1 Aprile 2016, nuovi innesti della band e tanto altro.


Heavy Time con i 'Novembre'

Una famiglia kaotica, una settimana stratosferica ed una domenica che…prude!

0

Ogni settimana Radio Kaos Italy vi presenta qualche novità. Oggi è il turno della seconda puntata di Family Kaos e la nostra Giorgia vi presenta ALT! con quella strana coppia formata da Giulio Falla e Giovanni Romano

Prima di lasciarvi con il menù settimanale vi ricordiamo che domenica c’è l’attesissimo evento L’etichetta prude (su facebook al link: https://www.facebook.com/letichettapruderki1/?fref=ts), venite a trovarci in vetrina, vi aspettano u sacco di sorprese, musica live, bella gente e…

“Il Menù che prude”:

Lunedì
12:00 FACCE CASO #news #approfondimenti
13:00 KAOS LUNCH #sport #BORGHETTAsTILE #FOOTBALLCUP
15:00 L’ALMANACCO DEL RISVEGLIO #oroscopo #risveglio
16:00 HELLO VINTAGE #vintage #SIMONEcATALDO #MARIAELENAmASETTI #COUPdEtHEATRE
17:00 LE VALCHIRIE #valchirizzazione #ROBERTAbRUZZONE
18:00 #DISORDER #sperimentazione #nonTeLaspettavi
19:00 NEWS DEL CASCO #news #tuttologia
20:00 AUDIOVIDEODISCO #sarcasmo #musica
21:00 KUTSO & THE KING #stropicciarsiLeOrecchie #ironia
22:00 FLAIR PROJECT ONAIR #miscelazione #buonbere
23:00 TIPS! #wordwide #DAUMEaROCENA #Re::Life
00:00 ART JAZZ #JAMsession #FabianaRosciglione #GiorgioRosciglione #GegeMunari #AndreaCandela

Martedì
12:00 ROCK SHOP #OVERSIDE #MAPI #CAPODILUCE
13:00 KAOS LUNCH #divertimento #simpatia
15:00 HEAVY TIME #metal #ROBERTOdEmICHELI #RAPSODYoFfIRE
16:00 ON BOARD #tavola #curiosità
17:00 45 SEKKI #punk #PUNCREAS
18:00 DISC DELIRIUM #eccentrico #percezione
19:00 BAD MEDICINE #olivia #ospiti
20:00 BEERADIO #birra #ANTONIOmELILLOmELILLO #GIUSEPPEnEGRI
21:00 WHITE CANOTTA #streetArt #ospiti
22:00 CONTAINER #tecno #novità
23:00 ATAUD #scuro #maledetto

Mercoledì
12:00 IPOTESI DI COMPLETTRO #complottismo #verità
13:00 KAOS LUNCH #comicità #
15:00 ALTA FEDELTA’ #top5 #STRAWBOSCOPIC
16:00 100° DI LIBERTA’ #innovazione #tecnologia
17:00 FATTORE C #live #ospiti
18:00 EL MONO #musica #latina
19:00 ASTARBENE #reggae #elCiringuitoLibre
21:00 THE 5TH ELEMENT #hip #hop
22:00 TOTALLY IMPORTED #jazz #novità
23:15 PERFORMACTION ROOMS #performazioni #eneide

Giovedì
13:00 KAOS LUNCH #cinema #curiosità
15:00 LEBOWSKI BLUES FAMILY #live #blues
16:00 TROPPA TRAMA #etichette #musicaA360gradi
17:00 ITALIAN STAIL #musica #italiana
18:00 ALT #live #ospiti
19:00 10 BY DAN #nuoveUscite #vecchieGlorie
20:00 PULP #curiosità #musica
21:00 C’ERA UNA VOLTA IL CINEMA #cinema #critica
22:00 ***NEW*** STREGATI DALLA RETE #new #chiacchiere

Venerdì
13:00 ROMA CHIAMA #cittadini #Roma
15:00 AIUTATEMI CHE MI DEVO SPOSARE #comicità #matrimonio
17:00 BLACK GOLD #selezioni #musicali
18:00 ELECTRIC LOREM #elettronica #aperitivo
19:00 TDCS #live #mixing
20:00 BAD SELECTION #cazzeggio #ilarità
21:00 ENJOY THE TRIP (ETT) #viaggio #StraniAnimaletti

Sabato
14:00 OPEN SPACE #gliArtistiPrimaPassanoDaQui #ospiti
17:00 SCRATCHY SOUND #Clash #UnitedKingdom
18:00 LET’S GOAT RECORD #etichetta #punk

Domenica
18:00 Library kaos #caseEditrici #libri
21:30 Spaghetti unplugged #live #Marmo

Questo è quello che vi segnaliamo al momento, ma a noi piace stupire e sorprendere quindi
STAY CONNECTED, STAY TUNED!
per non dover dire “…e io non c’ero!”

DOMENICA 17/04/2016 alle 19:00
etichetta_prude

su facebook:
https://www.facebook.com/letichettapruderki1

Martedì 12 Aprile – HEAVY TIME ospita Roberto De Micheli dei Rhapsody of Fire

0

Martedì 12 Aprile 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Roberto De Micheli dei Rhapsody of Fire

Martedì 12 Aprile dalle 15 alle 16, Heavy Time ospiterà Roberto De Micheli, chitarrista della band “Rhapsody of Fire”, band leader della scena Power Metal mondiale. Da poco tornati da un tour in Asia che li ha visti solcare i palchi di Giacarta, Taipei, Osaka e Tokyo, la band si sta sempre più imponendo nell’Olimpo della scena e cultura Power Metal risultando un caposaldo per tutti. Con Roberto De Micheli si parlerà di questo tour, del nuovo album “Into the Legend” e di molto altro, compreso il nuovo singolo dei Lacuna Coil. Rimanete connessi e sintonizzati Martedì dalle 15 alle 16 per una puntata di Heavy Time in versione “Power”!

Aprile, dolce dormire…gli uccelli a cantare e gli alberi a fiorire!

0

Questo proverbio ci rispecchia in pieno, mentre la maggior parte delle persone tende alla pigrizia, noi ci siamo rimboccati le maniche per voi!

E’ scientificamente provato che il nostro cervello effettua una sorta di cambio di stagione, proprio come un computer (o noi con gli armadi), durante questo mese smaltisce le vecchie memorie non più utilizzabili rigenerandole con quelle nuove, quindi, il cervello assorbe più energie generando sonnolenza. Qui interveniamo noi kaotici per farvi riformulare in breve tempo memorie più fresche per quanto riguarda arte, intrattenimento, cultura e soprattutto musica, il tutto per non farvi affaticare troppo!

Siete pronti quindi al cambio di stagione!?
Se il senso di stanchezza è forte fate affidamento a Radio Kaos Italy, questo il “Menù rigenerativo”:

Lunedì
12:00 FACCE CASO #news #approfondimenti
13:00 KAOS LUNCH #sport #risate
15:00 L’ALMANACCO DEL RISVEGLIO #oroscopo #risveglio
16:00 HELLO VINTAGE #vintage #METROMUSETTE
17:00 LE VALCHIRIE #valchirizzazione #ROBERTAbRUZZONE
18:00 #DISORDER #sperimentazione #nonTeLaspettavi
19:00 NEWS DEL CASCO #news #tuttologia
20:00 AUDIOVIDEODISCO #sarcasmo #musica
21:00 KUTSO & THE KING #stropicciarsiLeOrecchie #ironia
22:00 FLAIR PROJECT ONAIR #miscelazione #buonbere
23:00 TIPS! #wordwide #ANUDO #TECHNOIR
00:00 ***NEW***ART JAZZ #JAMsession #ALBERTOpARMEGIANI #NICOLAaNGELUCCI,DOMENICOsANNA,LUCAfATTOTINI

Martedì
12:00 ROCK SHOP #ANTONIOaLLEGRO #BOXtHEwITNESS
13:00 KAOS LUNCH #divertimento #simpatia
15:00 HEAVY TIME #metal #GUSdRAX
16:00 ON BOARD #tavola #curiosità
17:00 45 SEKKI #punk #PUNCREAS
18:00 DISC DELIRIUM #eccentrico #percezione
19:00 BAD MEDICINE #olivia #ospiti
20:00 BEERADIO #birra #LATERALbLAST
21:00 WHITE CANOTTA #streetArt #ospiti
22:00 CONTAINER #tecno #novità
23:00 ATAUD #scuro #maledetto

Mercoledì
12:00 IPOTESI DI COMPLETTRO #complottismo #verità
13:00 KAOS LUNCH #comicità #GIANLUCAgIULIARELLI
15:00 ALTA FEDELTA’ #top5 #AUTOREVERSE
16:00 100° DI LIBERTA’ #innovazione #tecnologia
17:00 FATTORE C #live #ospiti
18:00 EL MONO #musica #latina
19:00 ASTARBENE #reggae #elCiringuitoLibre
21:00 THE 5TH ELEMENT #hip #hop
22:00 TOTALLY IMPORTED #jazz #novità
23:15 PERFORMACTION ROOMS #performazioni #eneide

Giovedì
13:00 KAOS LUNCH #cinema #curiosità
15:00 LEBOWSKI BLUES FAMILY #live #blues
16:00 TROPPA TRAMA #etichette #musicaA360gradi
17:00 ITALIAN STAIL #musica #italiana
18:00 ALT #live #ospiti
19:00 10 BY DAN #nuoveUscite #vecchieGlorie
20:00 PULP #curiosità #musica
21:00 C’ERA UNA VOLTA IL CINEMA #cinema #critica
22:00 ***NEW*** STREGATI DALLA RETE #new #chiacchiere

Venerdì
13:00 ROMA CHIAMA #cittadini #Roma
15:00 AIUTATEMI CHE MI DEVO SPOSARE #comicità #matrimonio
17:00 BLACK GOLD #selezioni #musicali
18:00 ELECTRIC LOREM #elettronica #aperitivo
19:00 TDCS #live #mixing
20:00 BAD SELECTION #cazzeggio #ilarità
21:00 ENJOY THE TRIP (ETT) #viaggio #StraniAnimaletti

Sabato
14:00 OPEN SPACE #gliArtistiPrimaPassanoDaQui #ospiti
17:00 SCRATCHY SOUND #Clash #UnitedKingdom
18:00 LET’S GOAT RECORD #etichetta #punk

Domenica
18:00 Library kaos #caseEditrici #libri
21:30 Spaghetti unplugged #live #Marmo

Questo è quello che vi segnaliamo al momento, ma a noi piace stupire e sorprendere quindi
STAY CONNECTED, STAY TUNED!
per non dover dire “…e io non c’ero!”

SPOILER:
etichetta_prude

[Kaos Interview] Heavy Time intervista “Mark Tremonti”

0

Heavy Time intervista per Radio Kaos Italy uno dei migliori chitarristi a livello mondiale, stiamo parlando di Mark Tremonti, chitarrista dei Creed, Alter Bridge e Tremonti, progetto di cui parleremo oggi, soprattutto del nuovo album in uscita il 29 Aprile intitolato “Dust”. Buona lettura e buon ascolto a tutti!

(G = Giuseppe Negri, M= Mark Tremonti)

G: -” Ho già ascoltato “Dust” ed è un fantastico album, hai scritto tutti i brani da solo o con l’aiuto di Wolfgang Van Halen e degli altri?”
M: -” Io scrivo tutto il materiale originale e poi i ragazzi provano gli arrangiamenti e scrivono le loro parti.”

G: -” Dust potrebbe diventare facilmente un grande successo, superando anche il precedente album ‘Cauterize’, cosa provi ascoltando questo nuovo lavoro?”
M: -” Credo che sia un album con più energia, ha più parti progressive di chitarra, credo sia molto divertente. Cauterize era un album più scuro.”

G: -” Nel brano “Never Wrong” (tratto da Dust) ho trovato come un omaggio verso “Unchained” dei Van Halen nell’intro ed atre parti della strutta; è stato naturale o un omaggio volontario? Correggimi se sbaglio, ma ho notato questo dettaglio mentre ascoltavo il brano.”
M: -” Si, ho sempre notato come quel brano avesse un qualcosa di Van Halen, è un riff sulle corde del Sol e Si con un open Re che da quel tipico tocco e suono.”

tremonti dust

G: -” Molti considerano la band Tremonti un progetto secondario, ma io lo considero come il tuo personale progetto; cosa hai da dire a quelle persone che vi considerano un “Side project” non nel significato buono del termine.”
M: -” Beh sto esplorando e ci sto lavorando da cinque anni, ho messo cuore e anima e non può definirsi “Side Project”. La gente un tempo chiamava gli Alter Bridge così ed ora stanno andando benissimo; posso rimanere offeso da questo modo di dire.”

G: -” Verrete in tour qui in Italia e/o Europa?
M: -” Verremo in Europa a fine Maggio, non so quanto vicino verremo in Italia, ma lo faremo. Ora sono in piena modalità di scrittura per gli Alter Bridge, quindi non so di preciso quali saranno le date, ma controllate le date su internet per vedere quando verremo vicino da voi. Grazie mille ho apprezzato molto.”

Restate connessi sui nostri social media (Pagina facebook Radio Kaos Italy, Heavy Time – Radio Kaos Italy), nonché sul nostro sito, perché a breve verrà pubblicata la recensione del nuovo album “Dust” di Tremonti; intanto vi lasciamo con il loro nuovo singolo da cui prende nome il CD, ecco a voi Dust!

Martedì 5 Aprile – HEAVY TIME ospita “Gus Drax”

0

Martedì 5 Aprile 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Gus Drax

Al rientro dalle vacanze pasquali, martedì 5 Aprile Heavy Time ospiterà il chitarrista greco Gus Drax membro dei “Sunburst”, “Suicidal Angels” e “Black Fate”. Durante la puntata si parlerà di entrambi i progetti, dell’impatto che internet ha avuto con la sua fama e tanto altro. Potrete ascoltare il nuovo singolo dei Katatonia ed un brano tratto dal nuovo album dei Novembre “Ursa”. Collegatevi su Radio Kaos Italy per ascoltarci in diretta oltre che dall’app Tune In.

Novembre: “Ursa”

0

Un nuovo lavoro dei Novembre ormai lo si aspettava da troppo tempo e finalmente, il 1° Aprile 2016 uscirà “Ursa” (“Union des Républiques socialistes Animales”) per Peaceville Records. Di questo album ne avevamo cominciato a parlare durante la nostra intervista al frontman Carmelo Orlando, ma abbiamo potuto ascoltarlo e abbattere ogni timore riguardo la loro assenza e la loro “lontananza” da nuove composizioni.
Ci si poteva aspettare sicuramente qualcosa al loro livello, ma dopo 8 anni di silenzio, la paura di un lavoro un po’ scarno era ben fondata. I Novembre hanno totalmente spazzato via ogni preoccupazione ed ogni insicurezza dalle orecchie e menti dei loro fan. “Ursa” è una ventata di freschezza, raccoglie in sé tutte le melodie caratteristiche della band, unendo il death metal, doom e progressive con dei suoni sublimi ed armonie semplicemente fantastiche; i brani scritti da Carmelo, arrangiati insieme a Massimiliano Pagliuso, non portano mai alla noia e ti catturano di continuo senza mai lasciarti andare. La naturalezza dei cambi di tempo e le melodie rendono l’ascolto simile ad un viaggio dove viene narrato lo sfruttamento dell’uomo verso le altre specie, dominate senza alcun ritegno e ragione etica. La copertina a cura di Travis Smith riassume benissimo il concept che gira intorno a questo fantastico lavoro; i brani di maggior spicco sono senza dubbio la lunga folk/prog/death “Agathae”, “Oceans of Afternoons” con un assolo di sax che vi farà rabbrividire dalla bellezza e dalla dolcezza con cui si fa spazio nel vostro animo, il singolo “Umana” dove vengono racchiuse le radici death/doom di album come Materia e The Blue.
“Ursa” è stato registrato da Massimiliano Pagliuso al Blue Noise Studio ed al PlayRec studio, mixato e masterizzato da Dan Swanö (Opeth, Katatonia, Bloodbath) al Unisound Studios. L’invito ad ascoltare il nuovo album dei Novembre va assolutamente accettato perché potrete capirete quanto una band sia capace di superare sempre le proprie aspettative e quelle dei propri fans, riuscendo a scolpire un’ennesima pietra miliare nella loro discografia a suon di metal ed emozioni.

Giuseppe Negri

Voto: 5/5

Tracklist:
1. Australis
2. The Rose
3. Umana
4. Easter
5. URSA
6. Oceans of Afternoons
7. Annoluce
8. Agathae
9. Bremen
10. Fin

Line-up:
Carmelo Orlando: Guitars, Vocals, Keyboards
Massimiliano Pagliuso: Guitars
Fabio Fraschini: Bass
David Folchitto: Drums
Guests:
Tatiana Ronchetti – Vocals
Paolo Sapia – Saxophone
Anders Nyström – Guitars (Solo)

Martedì 22 Marzo – HEAVY TIME ospita “Arthemis”

0

Martedì 22 Marzo 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Arthemis

Gli Arthemis sono una Metal band formata dal chitarrista Andy Martongelli nel 1999. Il loro stile combina il “Dark Side Of Heavy Metal” con dei riff di chitarra orientati sul Thrash, assoli veloci, voci piene di spirito, di “fuoco” e un muro del suono che sorregge tutto e rende i loro live show fantastici ed unici. La line-up, formata da Fabio D – Vocals / Andy – Guitars / Jt – Bass / Kekko – Drum ,trasmette metal da tutti i pori tanto da essere definiti da media e fans come “I Judas Priest incontrano i Megadeth”!
Gli Arthemis sono ospiti di Heavy Time Martedì 22 Marzo, dalle 15 alle 16 su Radio Kaos Italy!

Wolfmother: “Victorious”

0

Il nuovo disco dei Wolfmother è disponibile dal 19 Febbraio e dopo molti ascolti ci siamo fatti un’idea. Il loro tipico sound anni 70 non li abbandona mai ed in questo album sono presenti contaminazioni sempre più forti che richiamano i Led Zeppelin, sopratutto nel brano “Best of A Bad Situation”. Se ciò che si cerca è un sound graffiante e molto old school, con i Wolfmother non ci si può mai sbagliare, specialmente ascoltando i brani “Gypsy Caravan”, “Victorious”, “Simple Life” (uno dei brani più velenosi di tutto il CD) ed “Eye of the Beholder”. Il brano “Baroness” ci fa viaggiare in quelle ambientazioni blues-rock tipiche dei Cream ed Iron Butterfly con un ritornello davvero accattivante; il brano “Pretty Peggy” è sicuramente il più radiofonico, ma assolutamente nel senso più positivo possibile in quanto risulta essere una ballad romantica dalla struttura e dalle melodie praticamente perfette.
Un album che piacerà sicuramente ai fan del rock anni 70, dei riff accattivanti e delle armonie piene di significato e mai banali. Andrew Stockdale ritorna alla grande con questo album che suona old school, ma mai vecchio, senza rinunciare al suo stile e alla sua personalità.

Wolfmother “Victorious”
Voto: 4,5/5
Consigliato: Sì

Giuseppe Negri – Heavy Time

Martedì 8 Marzo – HEAVY TIME ospita “Klogr”

0

Martedì 8 Marzo 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Klogr

Martedì 8 Marzo sarà ospite di Heavy Time “PQ” alias Pietro Quilichini, chitarrista della Alternative Rock/Metal band italo americana “Klogr” (Kay Log Are). Grazie all’entrata del fantastico chitarrista di Sassari, i Klogr smettono di essere una “project band” per trasformarsi in una band definitiva con la line-up: Rusty – guitars/vox, PQ – guitars. Joba – bass, Rob – drums. Pietro ci parlerà del loro sound, del nuovo CD prossimo all’uscita e di tanto tanto altro. Sintonizzatevi Martedì dalle 15 alle 16 per “Heavy Time”, solo su Radio Kaos Italy!

Martedì 1 Marzo – HEAVY TIME ospita i “Voltumna”

0

Martedì 1 Marzo 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Voltumna

La super Death/Black Metal band di Viterbo, i “Voltumna”, saranno ospiti in studio della puntata del 1 Marzo di Heavy Time. I Voltumna torneranno dalla tournèè in Repubblica Ceca e parleranno ai nostri microfoni delle loro esperienze live in tutto il mondo, delle loro ambientazioni Etrusche e del loro unico stile. Restate sintonizzati Martedi 1 Marzo dalle 15 alle 16 su Radio Kaos Italy per acoltare questa fantastica band ed inoltre, potrete ascoltare i nuovi singoli di Anvil, C.O.P. UK e Mob Rules.

[title]PODCAST

[/title]
[mixcloud https://www.mixcloud.com/RadioKaosItaly/heavy-time-marted%C3%AC-1-marzo-2016/ width=100% height=120 hide_cover=1 light=1]

[Kaos Live Report] The Aristocrats live @ PLANET LIVE CLUB – 18/02/2016

0

Di Giuseppe Negri (Heavy Time)

Quando si uniscono tre menti sovrannaturali come quelle di Guthrie Govan (Asia, GPS, Steven Wilson, Solo Project, Hans Zimmer ecc), Bryan Beller (Dweezil Zappa, Steve Vai, Joe Satriani, Dethklok ecc) e Marco Minnemann (Paul Gilbert, Joe Satriani, Steven Wilson, Kreator ecc) il risultato è un mix di jazz, rock, metal, progressive, fusion e chi più ne ha più ne metta. Questi sono The Aristocrats e giovedì 18 Febbraio hanno nuovamente dimostrato che sono un gradino sopra tutti.
Il super divertente trio sale sul palco del Planet Live Club alle 22:00 ed eseguono “Stupid 7” tratto dal loro ultimo album “Tres Caballeros”. Le risate in questo concerto non mancano mai e grazie ai siparietti in un maccheronico italiano e alle storie surreali che si celano dietro ai loro brani coinvolgono tutto il pubblico presente. Guthrie comincia a raccontare il secondo brano, “Jack’s Back”, la cui storia comincia nel primo album nel brano “Furtive Jack”: nella sua mente appare Jack che ruba oggetti di ogni genere alle persone e furtivamente scappa, mentre nell’ultimo album con la sopracitata canzone, Jack fa il suo ritorno in azione. Bryan prende la parola e ci spiega la storia dietro al terzo brano, sempre da “Tres Caballeros”.
È la volta di “Texas Crazypants” che racconta di quando lui, in viaggio a causa del divorzio, fa una fermata per del caffè, ma accidentalmente colpisce con il retro del furgone una macchina ferma, senza accorgersene. Entrando nella gas station viene rimproverato da tre sorelle texane che gli urlano “Hai colpito la mia macchina, hai colpito la macchina di nostra sorella!”. Bryan allora, stufo, chiede aiuto ad un passante che però da ragione alle tre sorelle e il malaugurato bassista è costretto a dare loro 150$, per poi ricevere un abbraccio, non voluto, da una di esse.
Il quarto brano “Pressure Relief”, scritto da Marco Minnemann, lo vede protagonista di un’indipendenza notevole quando nelle ultime fasi del brano comincia a suonare la melodia del pianoforte sul suo iPhone, il tutto mentre continua con le sue parti di batteria.
I seguenti brani “Culture Clash”, “Louisville Stomp”e “Desert Tornado + Drum Solo”, preceduto da “Pig’s Day Off” presente nell’ultimo album (introduzione a cura del giocattolo Oink) provengono dal secondo album “Culture Clash”. L’ultimo pezzo tratto da “Tres Caballeros” è “The Smuggler’s Corridor”, scritto da Bryan Beller da una sua idea ispirata dalla famosissima serie “Breaking Bad”; con le caratteristiche della tipica ballad texana, l’idea alla sua base è l’esser stata scritta come se fosse una seconda sigla per la serie TV.
Arrivati alla metà del brano, Bryan e Marco chiedono di cantare il coro presente nel CD e tutto il Planet si rende partecipe; viene chiesto prima agli uomini con la loro voce e poi salendo di un’ottava, poi al 2% del pubblico, cioè l’audience femminile, poi a due fans venuti direttamente da Osaka per poi chiedere a tutti di eseguire questi cori usando la tipica voce Death Metal.
L’ultimo brano è “The Kentucky Meat Shower” ed è ispirata ad una storia vera avvenuta a Rankin, Kentucky, dove il 3 Marzo 1876 cadde dal cielo carne di cavallo; diverse sono le teorie a riguardo, ma Guthrie ci spiega che degli avvoltoi mangiarono carne di cavallo (già morto da giorni) e quando si trovarono in volo sulla cittadina vomitarono (l’analisi è che gli avvoltoi vedendo un loro compagno eseguire una qualsiasi pratica, siano automaticamente spinti a fare la stessa cosa) quanto mangiato.
Divertente è stato il pensiero finale di Guthrie: “Sapete cosa pensò la gente di Rankin nel 1876? Oh. cibo gratis!”. Come bis il trio esegue “Get It Like That” tratto dal loro primo album “The Aristocrats”.
Il concerto è stato assolutamente fantastico e divertente allo stesso tempo. Il pubblico risponde sempre presente ogni volta che il super trio strumentale calca il suolo italiano e ci auguriamo che The Aristocrats tornino presto in Italia.

Martedì 23 febbraio – HEAVY TIME ospita i “Goblin Rebirth”

0

Martedì 23 febbraio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Goblin Rebirth

I Goblin Rebirth nascono nel 2010 quando Pignatelli, Marangolo (membri originali) Zammit (membro dal 2005) incontrano Cherni e Giacomo Anselmi e decidono di suonare insieme. Nel 2011 suonano nei club e nei festival eseguendo il repertorio classico dei Goblin, con particolare attenzione alle composizioni mai eseguite prima dal vivo; il 6 Marzo suoneranno al Planet Live Club eseguendo i brani del loro album intitolato “Goblin Rebirth”. Martedì 23 Febbraio saranno ospiti di Heavy Time, dalle 15 alle 16, dove parleranno di questa nuova avventura, del loro album e di tante altre novità.

Martedì 16 febbraio – DISC DELIRIUM

0

Martedì 16 febbraio 2016 alle 18:00
Mark Thompson Ashworthdi Disc Delirium
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]

Arthur Grimsdyke warns:
Don’t miss the disc delirium post St. Valentine’s massacre tuesday 16th february!!!
18:00 cet; 17:00 uk; 12:00 midday est on radiokaositaly.com
the perfect antidote to the hearts and flowers of st. valentine’s day!!!

Martedì 16 febbraio – HEAVY TIME ospita “Neverdream”

0

Martedì 16 febbraio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti:Neverdream

Dalle 15 alle 16 non perdetevi Heavy Time, che avrà ospite la Progressive Metal band romana, Neverdream. All’interno della puntata si parlerà del loro album “The Circle” e dei prossimi lavori; inoltre potrete ascolare il nuovo singolo di Axel Rudi Pell tratto dal nuovo album Game of Sins. Sintonizzatevi su Radio Kaos Italy per ascoltare questa fantastica band.

Martedì 09 Febbraio – HEAVY TIME ospita Valerio Æsir Villa “Virtual Symmetry”

0

Martedì 09 Febbraio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Valerio Æsir Villa “Virtual Symmetry”

Martedì 9 febbraio sarà ospite di Heavy Time, Valerio Æsir Villa, chitarrista della progressive metal band “Virtual Symmetry” e parlerà del loro cd di debutto chiamato “Message From Eternity” in uscita il 29 Febbraio 2016. Nell’intervista si parlerà dell’esperienza live con i Dream Theater, della registrazione del CD con il supporto dell’orchestra Sinfonietta Consonus, diretta da Michal Mierzejewski, della partecipazione di Jordan Rudess e tanto altro ancora. Non resta che sintonizzarvi Martedì 9 Febbraio dalle 15 alle 16, qui su radiokaositaly.com!

Virtual Symmetry

[title]PODCAST

[/title]
[mixcloud https://www.mixcloud.com/RadioKaosItaly/heavy-time-marted%C3%AC-9-febbraio-2016/ width=100% height=120 hide_cover=1 light=1]

Martedì 02 Febbraio – HEAVY TIME ospita i “Ozaena”

0

Martedì 2 Febbraio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi Heavy Time
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Ozaena

Martedì 2 Febbraio, Heavy Time ospiterà la Groove Metal band romana, gli “Ozaena”, negli studi di Radio Kaos Italy. Parleremo del loro CD uscito il 27 Dicembre intitolato “Beneath the Ocean” per la L.A. Riot Survivor Records. Inoltre vi faremo ascoltare alcuni brani del loro CD insieme ad un brano dal nuovo album dei Megadeth “Dystopia”

Martedì 26 Gennaio HEAVY TIME ospita i “Novembre”

0

Martedì 26 Gennaio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi 45 Sekki
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]
Ospiti: Novembre

I Novembre, esponenti del Progressive Death Metal, italiano saranno ospiti della puntata di Martedi 26 Gennaio di Heavy Time. Carmelo Orlando e Massimiliano Pagliuso parleranno ai microfoni di Radio Kaos Italy del nuovo CD in uscita ad Aprile, intitolato Ursa. Guarderemo al passato della band ripercorrendo le tappe importanti che hanno ispirato i loro album e le loro sonorità. Restate sintonizzati su radiokaositaly.com dalle 15 alle 16 di Martedì 26 Gennaio per scoprire tutti i dettagli del nuovo album dei Novembre, Ursa.


Novembre

Martedì 12 Gennaio – HEAVY TIME

0

Martedì 12 Gennaio 2016 alle 15:00
Giuseppe Negridi 45 Sekki
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]

Nuove facce a Radio Kaos Italy!
Lo speaker Giuseppe Negri si definisce così: “Musicista, studente e metalhead. Una vita passata a suonare e ad assaporare musica”. Il termine “metalhead”, il titolo che ha scelto per la trasmissione “Heavy Time” e la chitarra elettrica del suo logo rendono bene l’idea di quello che ascolterete: Metal allo stato puro!
Che possiamo aggiungere….Buon ascolto!

Si riparte…STAY TUNED!

0

Il 2016 è iniziato e con tanti buoni propositi e tante novità e Lunedì 11 Gennaio inizia un’altra grandiosa stagione di Radio Kaos Italy che vi terrà compagnia con live, trasmissioni, eventi, aperitivi e molto altro che scoprirete man mano…ma tutto unito da due componenti fondamentali: Musica (con la “M” mauiscola) e divertimento!
Se non riuscite ad ascoltare Radio Kaos Italy H24, iniziate ad organizzarvi la settimana in base alle vostre trasmissioni preferite!
Ed allora iniziamo con il nostro nuovo Palinsesto settimanale:

Lunedì
>> KAOS LUNCH (ore 13-15) programma che vi accompagnerà dal lunedì al giovedì cambiando ogni giorno argomento. Il Lunedì è per gli appassionati di calcio e sport in generale possono godere di informazioni e divertimento
>> L’ALMANACCO DEL RISVEGLIO (ore 15-16)
>> #DISORDER (18-19), un programma di cui non anticipiamo niente e diciamo soltato: “Da non perdere!”.
>> NEWS DEL KASCO (ore 19-20), la raccolta di tutte le news curiose, i sondaggi, e i pensieri degli ascoltatori
>> AUDIO VIDEO DISCO (ore 20-21) in compagnia di Ema e Fede, simpaticissimi ed estremamente amanti della musica
>> KUTSO & THE KING (ore 21-22) prima novità del palinsesto condotto dai “Kutzo” e dal nostro Dj Piotto Piotto
>> FLAIR PEOJECT (ore 22-23) in compagnia di bartender professionisti che sveleranno i segreti del buon bere
>> TIPS (23-00) un viaggio continuo e “worldwide” attraverso le storie, le atmosfere e le contaminazioni musicali

Martedì
>> KAOS LUNCH (ore 13-15) dopo il calcio del lunedì, il martedì resterà un punto interrogativo tutto da scoprire…
>> HEAVY TIME (ore 15-16) secondo giorno di palinsesto, seconda novità per Radio Kaos Italy…tutto il Metal di ieri, di oggi e di domani!
>> ON BOARD (ore 16-17) ci porterà ad ascoltare un po’ di musica a bordo di tavole dotate di ruote o lisce come l’olio per scivolare sulle onde
>> 45SEKKI (ore 17-18) col Drastiko, la sua musica e i suoi super ospiti
>> DISC DELIRIUM (ore 18-19) è la trasmissione in inglese che vi parlerà di musica, di cinema e TV cult, accompagnandovi verso un altro livello di percezione in un più totale disc delirium!
>> BAD MEDICINE (ore 19-20) di Olivia Balzar vi darà la carica con del sanissimo rock’n’roll
>> BEERADIO (ore 20-21) si parla di una splendida bevanda gialla: la Birra e tutto ciò che gli gira intorno
>> WHITE CANOTTA (ore 21-22) personaggi, street art e musica che spacca i timpani…pulitevi bene le orecchie prima di ascoltarli
>> TOTALLY IMPORTED (ore 22-23) soul, funk, jazz, afrobeat, electronic vibes e rarities; perle nascoste del passato alternate a novità del panorama musicale indipendente, tutto rigorosamente d’importazione
>> INDIELAND (ore 23-00) a darci la buonanotte c’è la musica “oltre i soliti giri” con Simone Mercurio

Mercoledì
>> KAOS LUNCH (ore 13-15) il mercoledì tutto a base di musica
>> 100° DI LIBERTA’ (ore 16-17) dall’ ideatrice di “Smonta un televisore e accendi un’idea” un programma che parla di creatività
>> FATTORE C (ore 17-18) che sa tutto, ma proprio tutto di ciò che c’è aldilà del mainstream e dell’indie
>> EL MONO (ore 18-19) con la fantastica Amparo che ci porterà nelle zone da noi inesplorate della migliore musica sudamericana
>> ASTARBENE (ore 19-21) in cui i paladini del reggae vi faranno scoprire le migliori tunes, tutte le novità, i concerti e gli eventi della capitale
>> THE FIFTH ELEMENT (ore 21-23) altra new entry…siete pronti per due ore di HIP HOP?
>> ATAUD (ore 23-24) è il programma fatto di sonorità scure e maledette, con approfondimenti, classifiche, news, interviste, live e dj set

Giovedì
>> KAOS LUNCH (ore 13-15) per concludere in bellezza la settimana del Kaos Lunch si parla di cinema
>> LEBOWSKI BLUES FAMILY (ore 15-16) il titolo della trasmissione non vi suggerisce niente?una sola parola: Blues!
>> ITALIAN STAIL (ore 16-17) come si scrive si legge, in puro stile italiano come tutta la musica che ascolterete
>> 45 SEKKI (ore 17-18) secondo appuntamento settimanale per Drastiko ed i suoi ospiti
>> ALT! (ore 18-19) con il meglio della musica indipendente e alternativa e tanti ospiti
>> 5 BY DAN (ore 19-20) ottime notizie dal guru della musica alternativa Daniel C. Marcoccia direttore della webzine RockNow ed ex “capoccia” della rivista Rock Sound, passa da mezz’ora ad un’intera ora: Stay Tuned!
>> PULP (ore 20-21) di Maurizio Narciso, l’enciclopedia musicale che darà un po’ di sano spessore e contenuto alle chiacchiere di Claudia
>> ALL DAY & ALL OF THE NIGHT (ore 21-22) è un viaggio nel rock, per vecchi e nuovi hippy
>> RADIO SUA MAESTÀ (ore 22-23)è il baraccone di ottima musica e riflessioni su tutto ciò che piace ai giovani e ai meno giovani. Cinema, teatro, letteratura, fumetti e quest’anno anche una sapida rubrica di cucina

Venerdì
>> ROMA CHIAMA (ore 14-15) la trasmissione del comune di Roma
>> ROCK’N’BIKE (ore 15-17) è la trasmissione che vi farà pedalare. Ogni puntata 2 ospiti, 2 playlist ed un percorso diverso tra i monumenti più belli della Capitale; il tutto sulle bici elettriche di E-SmartBike.
>> ENJOY THE TRIP (ore 17-18) parte dalle derive sperimentali del pop, passa per il rock e il jazz, affonda nell’elettronica e riemerge nel soul, galleggiando tra trip hop e hip hop
>> ELECTRIC LOREM (ore 18-19) è un progetto radiofonico dedicato al mondo delle Netlables, Etichette, artisti emergenti e amanti della musica elettronica più ricercata
>> TDCS (ore 19-20) è tutto electronic, lithe club, techno, UK garage, bass, IDM, experimental
>> BAD SELECTION (ore 20-21) per chi vorrebbe ascoltare dall’elettronica all’alternative, con novità, gossip ed eventi

Sabato
>> OPEN SPACE (ore 14-16) è la vetrina offerta agli artisti di qualsiasi campo; dalla musica al teatro, dal cinema alla televisione, passando per le webseries e molto altro
>> ON MY RADIO on air (ore 16-17) con DJ MR BENNY speaker e autore dei mix Ska Rocksteady Early Reggae Two Tone
>> SCRATCHY SOUNDS (ore 17-18) Rock’n Roll con il dj dei Clash direttamente dalla United Kingdom

Siamo stati esaurienti? Organizzatevi che tra poco si comincia! Al 5 Ottobre!