La patata tira…

0

Senza scendere nel volgare si dice sempre che la patata “attira” il pubblico, specie quello maschile, ma stavolta è servita ad attirare la bellezza di un milione di euro. È quanto ha sborsato un collezionista d’arte, cliente del fotografo Kevin Abosch, dopo aver visto l’opera dell’artista irlandese.

Abosch è uno dei fotografi ritrattisti più apprezzati a livello internazionale, tra gli altri ha ritratto Johnny Depp, Steven Spielberg, Dustin Hoffman, Bob Geldof ed i più potenti della Silicon Valley. In effetti non ha studiato arte ma, in realtà, è un ex biologo che ama la tecnologia e ha familiarità con i linguaggi di programmazione.

Abosch attribuisce il suo successo con la fotografia alla passione, un po’ di talento naturale, ed alcuni momenti chiave della sua carriera.

La sua prima possibilità è nata nel 1990, stava lavorando con la CBS Records. La casa discografica aveva bisogno di un fotografo per un servizio fotografico ad una sua band e Abosch si offrì come volontario per il lavoro. Quando la CBS gli chiese di vedere il suo portafoglio, Abosch si rese conto di non avere uno, così mostrò otto dei suoi quadri e ha negoziò $ 2.500 per mezza giornata di lavoro…non male per il primo servizio come fotografo!

Riflettete…