Lags go to Europe: diario di bordo dal nostro primo tour europeo #7

” Problem solving: 10 ”

“ Approdo in terra d’Albione segnato da incertezza e imprevisti tout court. Guida al contrario e terribili rotonde inglesi a parte, a Dover scopriamo che la serata di Brighton rischia di saltare perché il promoter/fonico ha un virus intestinale. Nessun problema: il nostro Alessandro è anche fonico e può fare il soundcheck a tutte le band. La serata trascorre tranquilla in un club piccolo ma gremito di gente. Alleghiamo foto brutta davanti a un negozio di musica con un bel nome. ”