Lunedì 14 Marzo – KAOS LUNCH (((on air))) alle 13:00

0

Lunedì 14 Marzo 2016 alle 13:00
Antonio Aversano, Alessandro Savoia e Nino Troiano di Kaos Lunch
@Radio Kaos Italy [via Eugenio Torelli viollier, 17 Roma]

Serie A dalle mille emozioni nella 29esima giornata. Apre Venerdì sera Juventus-Sassuolo decisa dal gol di Dybala dal balcone di casa sua, il buon Consigli tenta di spostare la palla a forza di bestemmie ma non ci riesce minimamente. Aperitivo di Sabato rovinato da Empoli-Sampdoria, tasso tecnico scarso, tasso alcol emico alto e un pareggio che aiuta la digestione. Saturday Night Remix con in console Dj Mancio e Guest Star Dj DonaDony: ingresso con bevuta offerta da Thohir e prezzo del biglietto che vale solo per vedere l’Inter giocare a calcio nel primo tempo dopo diversi mesi di nulla cosmico. Pranzo domenicale dai sapori blandi con un Chievo Verona-Milan che sa quasi di scontro salvezza per quanto è una brutta partita ma con due momenti chiave assoluti: l’ingresso in campo di Abbiati che molti davano per arruolato nell’Isis e la sfida a “colpisci il palo” di Abate e Bertolacci con quest ultimo che ne esce assoluto vincitore. Nel pomeriggio l’abbiocco post-pranzo (bignè di San Giuseppe inclusi) è interrotto da un Genoa-Torino da brividi: Cerci segna più gol in una partita che in tutto il resto della sua vita, Immobile si ricorda di quanto lo avessero fatto sentire un terrone emarginato in quel di Genova tanto tempo fa, Rigoni fa il Rigoni e come sempre rompe fantacalcisticamente il cazzo( 3-2 e tutti a fare bagordi con Gasperini). La Roma vince a Udine con gol di Dzeko: non penso serva aggiungere altro per far ridere. Il Carpi a sorpresa batte il Frosinone e spera nella salvezza. Se avete Lasagna,Mbakogu o Mancosu devo darvi una brutta notizia: hanno segnato quel lattaio di Bianco e quello spacciatore di crack di De Guzman (pure io pensavo fosse morto infatti ho cancellato il post su Facebook in cui gli davo un ultimo straziante saluto). La Fiorentina invece continua il suo ottimo periodo di forma e riesce a pareggiare in casa con il Verona nonostante metà dei giocatori dell’Hellas fossero venuti con Ray-ban e costume della Sundek: Eros Pisano eroe vero. Domenica sera l’Atalanta e Reja riescono nella complicata sfida di perdere a Roma contro la Lazio: Pioli a fine partita si dice convinto di poter lottare per un posto in Intertoto (vi prego non ditegli che non esiste più, diventa irascibile quando lo si contraddice). Infine il Napoli vince di giustezza a Palermo lasciando i siciliani nel bel mezzo della lotta salvezza: primo tempo in cui i rosanero sono allenati da Novellino; prima metà del secondo tempo con Iachini e mezz’ora finale con il duo Ballardini-Schelotto, giusto per non creare inutile confusione nei giocatori.

Ah…vuoi farti altre quattro risate? Collegati lunedì alle 13:00!