Traccia corrente

Titolo

Artista

Ora in onda

Indiepanchine

14:00 15:00

Ora in onda

Indiepanchine

14:00 15:00


CVLT: Il miglior album Rap mainstream del momento!

Il rap non è musica per tutti, come d’altronde nessun altro genere. Inevitabile che quello, che detiene nell’essenza la necessità di dare un riferimento a chi non lo ha, subisca dei traumi se prodotto per un pubblico di massa.
Non si può affermare con certezza, che questi non possano condizionare un effetto positivo nel lungo termine, sicuramente, però, quelli negativi non mancheranno.
I diversi sottogeneri, sistematicamente intercettati dal grande pubblico, sembrano destinati a cadere in una degenerazione del suono suono diventando di “plastica”, vuoto e impersonale.
Una conclusione quasi inevitabile quando si richiede all’artista di divenire una “stampante” di prodotti artistici che gli appartengano ma con la rapidità che il mercato richiede.
Salmo e Noyz Narcos nel loro ultimo album “CVLT”, pubblicato il 3 Novembre 2023, hanno trattato anche questo tema.
Due dei più grandi nomi nell’industria musicale nazionale dei nostri giorni, hanno manifestato il loro malessere nel far parte di un sistema autodistruttivo.
Tra barre colme di ego hanno infilato una presa di responsabilità da parte loro, una profonda critica al nuovo mondo del rap e dichiarato la scomodità nell’avere il ruolo che la fama li ha portati a ricoprire nella società.
In questo progetto hanno rappato e questo è innegabile con rime, metriche e flow con cui in pochi nella scena riescono a competere, cercando comunque di accontentare la maggior fetta di pubblico possibile, dal fan più legato ai pezzi del passato al neofita.
Nei giorni successivi alla pubblicazione si è spesso sentito dire “dovevano farlo prima”, sicuramente il risultato 10 anni fa sarebbe stato diverso, più crudo, cattivo e incazzato, non paragonabile con CVLT. È cambiato il contesto, sia sociale che personale dei due dei rapper, sono arrivati tanti soldi, tanta fama e tanti riconoscimenti.
L’album è pieno di rabbia , figlia di un mondo che l’ascoltatore non conosce e che probabilmente non conoscerà mai, differente da quella che caratterizzava le loro prime pubblicazione.
La costante citazione di Salmo e Noyz Narcos a riferimenti culturali, cinematografici, letterari e di attualità; mette il punto su un concetto imprescindibile nel rap, cioè la comprensione del contesto in cui un’opera è stata creata.
Il risultato sarebbe stato “cringe” se avessero cercato di scimmiottare i loro primi progetti per accontentare i fanatici del “duro e puro“. Questiultimi difficilmente trovaranno un ascolto di loro gradimento in una classifica top 50 spotify, è cambiata l’industria e con lei il genere. Considerando ciò come un fatto, si può dire che CVLT è uno dei migliori album rap mainstream italiani pubblicati negli ultimi anni, di due artisti che nella loro carriera hanno reso il rap culto anche nella nostra nazione

Recensione a cura di Antonio Falcier.