Traccia corrente

Titolo

Artista

Ora in onda

Ora in onda


Le Interviste di Mika Säppilo – i Rebellix

Bentrovati, amici di Radio Kaos Italy, al nostro consueto appuntamento con Le Interviste di Mika Säppilo

Come promesso durante la puntata di Backstage di lunedì 7 marzo, che vedeva come ospite d’eccezione Samuel, il frontman della band che vi ho presentato, ecco qui l’intervista completa ai Rebellix, reduci dal primo concerto dopo un anno e mezzo di pausa forzata e pronti a spaccare tutto in vista della loro partecipazione al Tuska, noto festival metal che si tiene ogni estate in quel di Helsinki.

Antonella e Samuel dalla Hate Lounge del Riff di Helsinki

 

Prima di tutto: chi sono i Rebellix? 

Samuel: I Rebellix sono una band metal melodico di Helsinki, Finlandia. Nella band al momento suonano Samuel Honkavaara (Io) Tomi Lappalainen e Mikael Leinonen. Abbiamo avuto molti cambi di formazione dagli inizi, Tomi è l’unico membro formatore insieme a me, Mikael é arrivato poco dopo. 

Come vi siete incontrati e cosa vi ha portati a decidere di iniziare una band insieme? Samuel: L’idea di formare una band é uscita fuori con un mio vecchio collega all’Hard Rock Cafe, dato che lui aveva appena sciolto la sua band, di lì a poco abbiamo cominciato a cercare membri e abbiamo trovato poi Tomi e Mikael. 

Quali sono le vostre maggiori influenze, sia sulla scena finlandese che in quella internazionale? 

Samuel: Direi che dalla scena Finlandese una delle influenze più grosse è quella dei Children Of Bodom, ma nella nostra musica si possono trovare elementi old school tratti da Iron Maiden, Judas Priest e Metallica. 

Cosa ispira il vostro processo creativo? Come nasce un brano dei Rebellix? Samuel: Solitamente quando scrivo un pezzo nuovo prendo spunto semplicemente da alcune situazioni di vita di tutti i giorni, ad esempio sul brano “Fuck you” mi sono ispirato alla relazione amorosa di un mio amico che ho visto molto da vicino. 

Come sono le scene rock e metal finlandesi oggigiorno? 

Samuel: Io credo che la scena rock e metal finlandese sia cambiata molto negli ultimi anni, sia diventata molto più commerciale per dire, predilige più band per un pubblico più ampio trascurando band più di nicchia, ma questo potrebbe essere anche dato dal fatto che non ci sono più molti locali dove fare concerti. In ogni caso sì, ci sono ancora moltissime band dedicate a un genere meno mainstream talmente tante che a volte è proprio difficile trovarle

Com’è il futuro per i Rebellix? 

Samuel: Sembra che da quando abbiamo pubblicato il nostro nuovo EP “Serpent’s Kiss” le cose abbiano preso una buona direzione, questa estate suoneremo anche al Tuska Festival e abbiamo in programma di rilasciare anche un nuovo EP. In ogni caso vi consiglio di andarci ad ascoltare su Spotify, chissà che un giorno o l’altro non riusciamo ad organizzare anche un tour con delle date in Italia… sarebbe fantastico! 

I Rebellix sono: 

Samuel Honkavaara: Voce/Chitarra 

Tomi Lappalainen: Chitarra 

Mikael Leinonen: Batteria

Link utili: 

http://www.rebellix.net 

http://www.reverbnation.com/rebellix 

Spotify: REBELLIX 

https://open.spotify.com/artist/14vv7UPCgmn92Dw72ZJi5O?si=CR9GS6CdTUSTQgk1INizc Q 

Instagram: http://www.instagram.com/rebellix 

Facebook: http://facebook.com/rebellix

Antonella Freja Zecca